Seguici su

Sport

La F1 punta a un calendario delle gare semplificato per ridurre i viaggi

F1 logo

La Formula 1 punta a apportare le ambite modifiche al calendario adottando un “approccio regionale” ai programmi futuri, con l’obiettivo di ridurre i viaggi.

La Formula 1 mira a introdurre un calendario semplificato nelle prossime stagioni, con l’obiettivo di ridurre le emissioni dovute ai viaggi. Nell’ambito dell’obiettivo di raggiungere emissioni “net zero” entro il 2030, la F1 sta negoziando con i promotori per adottare un “approccio più regionale” al programma.

Nelle ultime stagioni, coloro che lavorano nello sport hanno contestato la logistica del programma in aumento, con alcune gare in diversi continenti distanziate di una settimana. L’obiettivo è cercare di raggruppare gare in luoghi ravvicinati, come spesso accade con le gare in Europa.

La F1 ha annunciato l’obiettivo insieme alla pubblicazione di numerosi aggiornamenti ai propri obiettivi in ​​materia di sostenibilità, diversità e inclusione.

La Formula 1 pubblica un aggiornamento sugli obiettivi di sostenibilità

La Formula 1 si è posta l’obiettivo di raggiungere zero emissioni di carbonio entro il 2030 e, insieme alla razionalizzazione del calendario, ha fornito un aggiornamento sulle azioni in corso.

Hanno confermato un maggiore utilizzo di “operazioni di trasmissione a distanza”, che riduce il numero di personale e attrezzature necessarie nei luoghi di gara. Altri aggiornamenti includono l’uso di energia rinnovabile al 100% negli uffici di F1, il passaggio a aerei cargo più efficienti e l’assunzione del loro primo capo della sostenibilità e del coordinatore della sostenibilità.

La F1 ha anche dettagliato gli impatti delle iniziative nei fine settimana del Gran Premio, come la riduzione degli sprechi alimentari, della plastica monouso e delle emissioni attraverso le soluzioni di trasporto. Sono aumentate anche le iniziative a favore del territorio, compresa l’educazione nelle scuole.

I progressi nelle iniziative di diversità e inclusività

Come parte della spinta dello sport per l’uguaglianza e la diversità, dall’inizio della campagna per l’uguaglianza della F1 sono state annunciate numerose iniziative, inclusi nuovi programmi di sviluppo per background sottorappresentati e la F1 Academy, una nuova serie di corse per sole donne.

La F1 Academy sarà composta da cinque team, con tre vetture ciascuno per formare una griglia di 15 vetture. La prima stagione, che inizierà nel 2023, avrà sette eventi di tre gare, per un totale di 21 gare per la stagione, più 15 giorni di test.

La F1 ha anche annunciato l’erogazione di programmi di ingegneria, apprendistato e tirocinio, tutti finalizzati allo sviluppo di studenti provenienti da contesti sottorappresentati.

La F1 ha anche confermato i progressi verso la parità sul posto di lavoro, con la riduzione del divario retributivo di genere da “+51,9% a +19,1%” e la divisione di genere in miglioramento dal 28% femminile al 30,4% femminile.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

grandine_auto grandine_auto
News14 ore ago

Assicurazioni auto per danni meteo in crescita: grandine e frane

Come i cambiamenti climatici stanno influenzando le polizze assicurative per auto. Grandine, frane e polvere sahariana aumentano i costi. Negli...

24 Ore di Le Mans 2023, Ferrari 499P, Antonio Fuoco, Miguel Molina, Nicklas Nielsen 24 Ore di Le Mans 2023, Ferrari 499P, Antonio Fuoco, Miguel Molina, Nicklas Nielsen
Sport14 ore ago

Ferrari trionfa alla 24 Ore di Le Mans 2024: vittoria epica

Come la Ferrari ha conquistato la 24 Ore di Le Mans 2024 con una strategia audace e una guida impeccabile...

Fiat Grande Panda Fiat Grande Panda
News2 giorni ago

FIAT Grande Panda: nuovo modello ibrido ed elettrico per il 2024

Arriva la nuovissima FIAT Grande Panda, un’auto ibrida ed elettrica che segna il futuro della mobilità urbana. FIAT ha annunciato...

stellantis stellantis
News2 giorni ago

Stellantis: arrivano nuovi modelli entro l’anno 2027

I nuovi modelli di Stellantis previsti entro il 2027, tra Jeep, Fiat e altri brand, con un focus su piattaforme...

Proteggere auto dal sole, parasole sul parabrezza Proteggere auto dal sole, parasole sul parabrezza
Guide2 giorni ago

Proteggere l’auto dal sole: ecco come fare

Ecco quali sono i migliori metodi per proteggere l’auto dal sole e del caldo estivo per evitare che si trasformi...

BMW M2 BMW M2
News4 giorni ago

BMW M2: nuova versione da 480 CV

La nuova BMW M2 con 480 CV, aggiornamenti estetici e tecnologici. Produzione a partire da agosto e dettagli su prestazioni....

Alpine A290 Alpine A290
News4 giorni ago

Alpine A290: la nuova citycar sportiva elettrica

Alpine A290, la citycar sportiva che segna l’inizio della nuova era elettrica del marchio. Design accattivante e prestazioni eccezionali. Alpine,...

mezzi pubblici mezzi pubblici
News5 giorni ago

Italia: troppo amore per le auto e pochi mezzi pubblici

Perché l’Italia è ai primi posti per il numero di auto ma fatica a sviluppare una rete efficiente di trasporti...

cina import export cina import export
News5 giorni ago

Commissione Europea impone dazi sulle auto cinesi

La Commissione Europea introduce nuovi dazi sulle auto elettriche cinesi, con tariffe aggiuntive dal 17% al 38%. La Commissione Europea...

Formula E, logo Formula E, logo
Sport5 giorni ago

Formula E, calendario 2025: Italia fuori dal Mondiale

Esclusione shock dell’Italia dal calendario ufficiale della Formula E della prossima stagione. Ecco cosa c’è dietro questa decisione? L’annuncio ufficiale...

24 Ore di Le Mans 2024 24 Ore di Le Mans 2024
Sport5 giorni ago

24 Ore di Le Mans 2024: orari e dove vederla in diretta e streaming

La 24 Ore di Le Mans 2024 promette emozioni forti il 15 e 16 giugno, ecco gli orari e i...

ricarica auto elettrica ricarica auto elettrica
News6 giorni ago

Elezioni Europee 2024: ecco cosa accadrà al Green Deal dopo l’ascesa della destra

Le elezioni europee del 2024 segnano una svolta politica con l’ascesa della destra. Come questo cambiamento cambia il Green Deal....

Advertisement
Advertisement
nl pixel