Seguici su

Sport

Come la Red Bull può vincere il Campionato Costruttori 2022 nel Gran Premio degli Stati Uniti

Red Bull Racing F1

La Red Bull è pronta a vincere il Campionato Costruttori 2022, ma cosa dovrà fare il team per assicurarselo al Gran Premio degli Stati Uniti?

La Mercedes è stata finalmente detronizzata poiché la Red Bull si appresta a rivendicare il Campionato Costruttori di Formula 1 2022. Dopo otto anni, la stella Mercedes sarà sostituita dall’emblema della Red Bull o dal Cavallino Rampante della Ferrari, ma per la Scuderia di Maranello è una missione impossibile.

In Ferrari non sono riusciti a trarre vantaggio dalla loro buona partenza ad inizio stagione e, a causa di una serie di errori strategici, operativi e dei piloti, molto probabilmente non metteranno in bacheca nessun titolo per l’ennesima stagione dal 2008.

Invece, se la Red Bull completerà la doppietta del campionato passerà a cinque corone Costruttori. Solo Ferrari (16), Williams (9), McLaren e Mercedes (8) e Lotus (7) hanno vinto di più. Ma di cosa ha bisogno esattamente la Red Bull per conquistare il titolo ad Austin?

Combinazioni favorevoli a Red Bull per il Campionato Costruttori

In breve, se la Red Bull vincerà il Gran Premio degli Stati Uniti, la squadra sarà campione del mondo costruttori 2022. Allo stato attuale, prima del fine settimana, ci sono ancora 191 punti in palio nelle restanti quattro gare e nella gara sprint in Brasile.

La Red Bull attualmente gode di un vantaggio di 165 punti (619 contro 454) sulla Ferrari, con il distacco che deve essere di 147 punti dopo la prossima gara per far strappare lo champagne alla squadra di Milton Keynes. Questo significa che, se le “Rosse” dovessero dominare, la Red Bull deve solo contenere il distacco dalla Ferrari a 18 punti per conquistare il titolo.

Se Max Verstappen o Sergio Perez dovessero vincere domenica, il miglior bottino possibile della Ferrari sarebbe di 34 punti (secondo, terzo e giro più veloce). In uno scenario del genere, il team di Maranello guadagnerebbe alla Red Bull solo 9 punti (se il secondo pilota RB non andasse a punti), con un distacco a fine gara di 156 punti.

In alternativa, anche contando un bottino massimo di 44 punti (incluso il giro veloce) per la Ferrari, un terzo e un quarto posto per la Red Bull sarebbero sufficienti poiché si troverebbe a 646 punti e la Scuderia del Cavallino a 498, con un distacco a fine gara di 148 punti.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Ferrari SF-24 Ferrari SF-24
Sport19 ore ago

Test pre-stagione in Bahrain: la Ferrari sorride, Red Bull conferma la supremazia

I test di Formula 1 2024 in Bahrain rivelano una Ferrari SF-24 in grande spolvero e una Red Bull strategica....

pompa benzina auto pompa benzina auto
News19 ore ago

Rivoluzione nei benzinai: addio ai cartelloni sui prezzi medi dei carburanti

Il Consiglio di Stato annulla l’obbligo per i benzinai di esporre i prezzi medi di benzina e diesel, un cambiamento...

Volkswagen Tiguan Volkswagen Tiguan
News2 giorni ago

Nuova Volkswagen Tiguan: rivoluzione green nel segmento dei SUV

Volkswagen svela la terza generazione della Tiguan, un connubio di efficienza, tecnologia e comfort che promette di ridefinire gli standard...

Mercedes EQE Suv Mercedes EQE Suv
News2 giorni ago

Mercedes-Benz ridimensiona la corsa all’elettrico

Cambio di marcia nel percorso verso l’elettrificazione: Mercedes aggiusta le aspettative e conferma gli aggiornamenti dei motori endotermici. La transizione...

smartphone automobile smartphone automobile
News3 giorni ago

Sicurezza stradale: verso la sospensione della patente per uso dello smartphone

Nuove norme contro l’uso dello smartphone alla guida in Italia: sospensione della patente, multe e obiettivi della riforma. In Italia,...

Unione Europea, Bruxelles Unione Europea, Bruxelles
News3 giorni ago

Rinnovo energetico in UE: il futuro delle auto tra benzina, diesel ed e-fuel

La rivoluzione delle politiche automobilistiche dell’UE: stop a benzina e diesel, l’impegno verso gli e-fuel e la revisione del 2026....

Incentivi Auto Incentivi Auto
News4 giorni ago

Ecobonus 2024: guida agli incentivi

Come l’Ecobonus 2024 può farti risparmiare fino a 13.750€ sull’acquisto di auto elettriche o eco-compatibili in Italia. L’Ecobonus 2024 segna...

Dacia Spring Dacia Spring
News4 giorni ago

La nuova Dacia Spring: un restyling rivoluzionario

Il nuovo design, gli interni rivoluzionati, le prestazioni efficienti e le avanzate dotazioni di sicurezza della Dacia Spring 2024. La...

Autovelox Autovelox
News5 giorni ago

Nuove regole per l’uso degli autovelox: rivoluzione in arrivo

Le nuove regole 2024 sugli autovelox: limiti per l’installazione in città e superstrade, misure per la trasparenza e la sicurezza...

colonnina ricarica auto elettrica casa colonnina ricarica auto elettrica casa
News5 giorni ago

L’Italia avanza nel settore della mobilità elettrica: punti di ricarica in crescita

Come l’Italia si posiziona come leader europeo nella rete di ricarica per veicoli elettrici, con un’analisi dettagliata dell’espansione. L’Italia si...

Multa Multa
News6 giorni ago

Ricavi da multe stradali: comuni italiani a confronto

Analisi dettagliata degli incassi da multe stradali nei Comuni italiani nel 2023, con focus sulle disparità regionali. Nel corso del...

Alpine A290 Alpine A290
News6 giorni ago

Alpine A290: rivoluzione elettrica nelle sportive, test Invernali in Lapponia

L’innovativa Alpine A290 elettrica affronta le sfide del freddo estremo per dimostrare le sue prestazioni uniche. In un audace display...

Advertisement
Advertisement
nl pixel