Seguici su

News

Veicoli termici: confermato lo stop per il 2035

smog auto

Il Consiglio europeo ha confermato lo stop dei veicoli termici per il 2035, prefissando delle tappe intermedie e ridefinendo gli incentivi.

340 sì, 279 no, 21 astensioni: così gli eurodeputati approvano il bando dal 2035 per i veicoli termici. Prima di diventare legge, la manovra dovrà necessariamente passare attraverso il Consiglio in seduta plenaria, ma quella appena raggiunta è una tappa importante.

Nonostante la maggioranza del Governo italiano (Fratelli d’Italia e Lega), abbia confermato l’opinione contraria, la proposta della Commissione ha ottenuto il via libera. Il tutto rientra nel pacchetto Fit for 55, che dispone l’azzeramento delle emissioni di anidride carbonica. Inoltre, vi sono degli step intermedi: entro il 2030 la CO2 dovrà essere ridotta del 55 per cento per le autovetture e del 50 per cento per i furgoni. Il bando dei veicoli termici dal 2035 sarà propedeutico all’azzeramento delle emissioni entro il 2050.  

Il ruolo della Commissione

La Commissione presenterà entro il 2025 alle Case produttrici una metodologia per misurare e comunicare i dati sulle emissioni alle autorità comunitarie. Le direttive emanate avranno il compito di dare un quadro legislativo rinnovato, secondo le ultime innovazioni del settore.

Entro il 31 dicembre 2026 la Commissione effettuerà degli accertamenti sul divario sussistente tra gli obiettivi fissati e i risultati raggiunti dagli attori della filiera. Le informazioni raccolte saranno utilizzate per valutare eventuali modifiche da apportare alla normativa vigente. Comunque, le aziende con bassi volumi produttivi otterranno una deroga: il limite massimo è di 10 mila unità all’anno per le autovetture e di 22 mila per i furgoni.  

Cambierà pure il sistema degli incentivi. Nel quinquennio 2025-2029 il meccanismo Zlev verrà portato al 25 per le autovetture nuove e al 17 per cento per i furgoni nuovi. Nel 2030 esso sarà eliminato. Allora le auto elettriche (e forse a idrogeno) avranno probabilmente guadagnato notevoli quote di mercato e non ci sarà, dunque, più la necessità di stimolarne l’acquisto mediante gli ecobonus. 


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

smartphone automobile smartphone automobile
News11 ore ago

Sicurezza stradale: verso la sospensione della patente per uso dello smartphone

Nuove norme contro l’uso dello smartphone alla guida in Italia: sospensione della patente, multe e obiettivi della riforma. In Italia,...

Unione Europea, Bruxelles Unione Europea, Bruxelles
News11 ore ago

Rinnovo energetico in UE: il futuro delle auto tra benzina, diesel ed e-fuel

La rivoluzione delle politiche automobilistiche dell’UE: stop a benzina e diesel, l’impegno verso gli e-fuel e la revisione del 2026....

Incentivi Auto Incentivi Auto
News2 giorni ago

Ecobonus 2024: guida agli incentivi

Come l’Ecobonus 2024 può farti risparmiare fino a 13.750€ sull’acquisto di auto elettriche o eco-compatibili in Italia. L’Ecobonus 2024 segna...

Dacia Spring Dacia Spring
News2 giorni ago

La nuova Dacia Spring: un restyling rivoluzionario

Il nuovo design, gli interni rivoluzionati, le prestazioni efficienti e le avanzate dotazioni di sicurezza della Dacia Spring 2024. La...

Autovelox Autovelox
News3 giorni ago

Nuove regole per l’uso degli autovelox: rivoluzione in arrivo

Le nuove regole 2024 sugli autovelox: limiti per l’installazione in città e superstrade, misure per la trasparenza e la sicurezza...

colonnina ricarica auto elettrica casa colonnina ricarica auto elettrica casa
News3 giorni ago

L’Italia avanza nel settore della mobilità elettrica: punti di ricarica in crescita

Come l’Italia si posiziona come leader europeo nella rete di ricarica per veicoli elettrici, con un’analisi dettagliata dell’espansione. L’Italia si...

Multa Multa
News4 giorni ago

Ricavi da multe stradali: comuni italiani a confronto

Analisi dettagliata degli incassi da multe stradali nei Comuni italiani nel 2023, con focus sulle disparità regionali. Nel corso del...

Alpine A290 Alpine A290
News4 giorni ago

Alpine A290: rivoluzione elettrica nelle sportive, test Invernali in Lapponia

L’innovativa Alpine A290 elettrica affronta le sfide del freddo estremo per dimostrare le sue prestazioni uniche. In un audace display...

Christian Horner Christian Horner
Sport4 giorni ago

Red Bull: il futuro di Horner è in bilico, ecco chi può sostituirlo

Il destino di Christian Horner in Red Bull è incerto a causa delle accuse a suo carico. Ecco i possibili...

Ferrari 499P, 2024 Ferrari 499P, 2024
Sport5 giorni ago

Ferrari 499P: ecco la nuova livrea 2024

Come la Ferrari si prepara a dominare la stagione 2024 del World Endurance Championship con la sua hypercar 499P. La...

rally rally
Sport5 giorni ago

Trionfo di Lappi al Rally di Svezia 2024: una rivincita sportiva

Come Esa-Pekka Lappi ha trionfato al Rally di Svezia 2024, portando Hyundai alla vittoria e dimostrando una straordinaria rivincita sportiva....

Adolfo Urso Adolfo Urso
News5 giorni ago

Nuovi incentivi 2024: una svolta per le produzioni italiane

Il ministro Urso annuncia un piano di sostegno rivoluzionario per l’industria automobilistica nazionale, nuovi incentivi 2024. Il 2024 segna una...

Advertisement
Advertisement
nl pixel