Seguici su

News

Stellantis, l’indotto piange: arrivano i primi licenziamenti

ingegneri meccanica auto

I richiami delle parti sociali, evidentemente non ascoltati, si traducono nei primi licenziamenti per l’indotto Stellantis.

L’amministratore delegato di Stellantis, Carlos Tavares, lo aveva detto in tempi non sospetti: i costi di produzione in Italia sono troppi, serve razionalizzare. In quest’ottica, i piani del gruppo italo francese prevedono anche di inglobare all’interno certe attività, appannaggio di terzi fino a prima della fusione tra Fiat Chrysler e PSA. Sul cambio di rotta c’era chi aveva espresso più di qualche perplessità. In particolare, gli scettici temevano dei contraccolpi significativi riguardo all’indotto. E oggi, purtroppo, appare evidente come avessero, almeno in parte, ragione.

A Cassino, dove Stellantis fabbrica le Alfa Romeo, tira una brutta aria. I numeri commerciali registrati dalla storica realtà italiana fanno poco sorridere. Una situazione figlia pure degli scarsi progressi finora compiuti in tema di elettrificazione. Con il pensionamento di Giulia e Giulietta, il centro si occupa solo dello Stelvio: difficile che possa bastare per trainare da sé la Casa del Biscione. Pertanto, i regimi lavorativi calano in misura drastica e chi ne paga dazio è l’indotto.

35 dipendenti mandati a casa

È, infatti, degli ultimi giorni la notizia secondo cui SDE, Società Dispositivi Elettronici, ha dato il benservito a 35 dei propri dipendenti. La piccola compagnia, esperta nei sequenziamenti, non ha evidentemente retto il periodo buio. Ed è giunta a sventolare bandiera bianca, anche perché aveva esaurito tutti gli ammortizzatori sociali disponibili.

Gli sviluppi hanno creato uno strascico di polemiche. In prima linea si battono soprattutto i sindacati, che stanno lanciando segnali di pericolo, nella speranza di assistere a una netta presa di posizione da parte del Governo. A quanto pare in assenza dei riscontri invocati, le parti sociali alzano ora la voce da Cassino, prendendo spunto dai recenti accadimenti. La prima cattiva notizia, della chiusura di una piccola fabbrica dell’indotto, richiede un’accurata riflessione. A differenza del personale di Stellantis, le imprese esterne hanno meno strumenti per tutelare i propria dipendenti. E, una volta esauriti, inevitabilmente arrivano a dover prendere le decisioni più sofferte. 


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

Charles Leclerc e Carlos Sainz Charles Leclerc e Carlos Sainz
Sport39 minuti ago

F1, Gran Premio di Monaco: ecco la griglia di partenza

Ecco la griglia di partenza del Gran Premio di Monaco F1 2022, prima fila tutta Ferrari seguite dalle Red Bull....

showroom auto showroom auto
News2 ore ago

Mercato auto aprile 2022: Fiat 500 numero uno delle elettriche

La Fiat 500 è stata l’elettrica più venduta per quanto riguarda il mercato auto di aprile in Europa grazie alla...

Moto GP Moto GP
Sport3 ore ago

MotoGP, Gran Premio dell’Italia: pole Di Giannantonio, tripudio italiani

Pazzesca qualifica del Gran Premio dell’Italia nel circuito del Mugello in MotoGP, pole Di Giannantonio, seguito da Bezzecchi e Marini....

Auto Elettrica Auto Elettrica
News9 ore ago

Pagani: “Nessuna fretta per l’ibrido”

L’elettrificazione del portafoglio prodotti non è un obiettivo di breve termine per Pagani, ancora ferma a una fase sperimentale. L’elettrificazione...

Mercedes Mercedes
News24 ore ago

Putin: “Guideremo ancora le Mercedes”

Il presidente russo Vladimir Putin ha assicurato ai microfoni che il suo popolo potrà guidare ancora le Mercedes, ma a...

Ferrari F1-75 2022 Ferrari F1-75 2022
Sport1 giorno ago

F1, GP di Monaco: ecco la classifica delle prove libere, Leclerc primo

Ecco la classifica delle prove libere due, il Gran Premio di F1 Leclerc comanda le libere insieme a Carlos Sainz....

Fabbrica Auto Fabbrica Auto
News1 giorno ago

Bosch al lavoro su un sistema a idrogeno per le supercar

Per le future sportive Bosch si sta adoperando su un sistema di alimentazione a idrogeno, in contrasto con la politica...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport1 giorno ago

F1, Verstappen: “Monaco è difficile per giudicare le performance”

Il leader della classifica mondiale, Max Verstappen parla del Gran Premio di Monaco F1, ma non solo di questo. L’attuale...

Lewis Hamilton Lewis Hamilton
Sport1 giorno ago

F1, Mercedes, Wolff: “Spero di lottare contro Red Bull e Ferrari”

Il team principal della Mercedes F1, Toto Wolff parla ai microfoni di Sky. Queste le sue parole in vista del...

Moto GP Moto GP
Sport1 giorno ago

MotoGP, Aprilia: rinnovano Aleix Espargarò e Vinales

L’Aprilia conferma la linea della continuità, Aleix Espargarò e Vinales rinnovano i rispettivi contratti fino al 2024 MotoGP. Viene confermato...

Gran Premio Monaco, Montecarlo Gran Premio Monaco, Montecarlo
Guide1 giorno ago

Tutto sul Gran Premio di Monaco: il circuito, i record, la storia e i nomi delle curve

Il Gran Premio di Monaco di Formula 1 è uno dei più attesi del Mondiale da parte di tutti gli...

Bernie Ecclestone Bernie Ecclestone
Sport1 giorno ago

F1, Bernie Ecclestone arrestato in Brasile

Bernie Ecclestone è stato arrestato in Brasile per aver portato con sé una pistola nel bagaglio mentre si imbarcava su...

Advertisement
Advertisement