Seguici su

News

Negli Stati Uniti accusano Stellantis di cospirazione criminale

stellantis

Le autorità USA accusano Stellantis di cospirazione criminale quando ancora Fiat Chrysler non si era alleata con PSA.

Piovono pesanti accuse a carico di Stellantis negli USA. Le istituzioni hanno messo nel mirino la divisione americana sempre nell’ambito del filone di indagini del Dieselgate. Con il Dipartimento di Giustizia degli USA che ha formulato un nuovo capo d’imputazione per cospirazione criminale in riferimento alla manipolazione dei valori delle emissioni dei propulsori diesel fabbricati dall’allora FCA USA tra il 2014 e il 2016. 

All’epoca i motori avrebbero ricevuto un dispositivo in grado di eludere le verifiche e restituire valori al di sotto della soglia limite definita dal Governo. In particolare, le autorità statunitensi imputano la violazione del Clean Air Act e la frode telematica.

Stando alle accuse mosse dagli organi di giustizia, Stellantis (FCA USA) si sarebbe comportata “sapendo che quei veicoli non rispettavano gli standard sulle emissioni degli Stati Uniti” e allo stesso tempo si sarebbero resa colpevole di ingannare la clientela  “facendo dichiarazioni false e fuorvianti

Già nel 2019 un patteggiamento

Attualmente il colosso capitanato da Carlos Tavares ha rifiutato di rilasciare dichiarazioni in merito. L’agenzia di stampa internazionale Reuters ha anticipato che Fiat Chrysler US avrebbe accettato di dichiararsi colpevole di una delle accuse di cospirazione criminale, con la promessa di pagare sanzioni per 300 milioni di dollari. L’accordo arriva a cinque anni dalla dichiarazione di colpevolezza di Volkswagen, che, tra multe e sanzioni, aveva dovuto corrispondere una cifra superiore ai 30 miliardi di dollari.  

Proprio dallo scandalo dieselgate riferito a VW hanno avuto inizio le indagini riguardanti altri brand, in Europa e negli States, portando alla luce pure le presunte azioni dell’allora Fiat Chrysler Automobiles. Da lì in poi sono partiti vari accorgimenti, costringendo il gruppo a dirimere in più di un’occasione le controversie legali con il patteggiamento. Come ad esempio nel 2019, quando si è trovata a versare 800 milioni di dollari nell’ambito del procedimento intentato dallo Stato della California. 


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

incidente stradale incidente stradale
News1 ora ago

Incidenti stradali cresciuti nel 2022 e anche le vittime

Gli incidenti stradali sono cresciuti nel 2022 e anche le vittime. Un trend negativo corroborato da questo inizio di 2023....

Volkswagen ID.3, stazione ricarica IONITY Volkswagen ID.3, stazione ricarica IONITY
News3 ore ago

Gruppo Volkswagen: 15 mila nuove colonnine già in funzione

Il Gruppo Volkswagen ha già installato circa 15 mila punti di ricarica, nel piano che porterà a implementarne 45 mila...

alfa romeo logo alfa romeo logo
News18 ore ago

Alfa Romeo: Quadrifoglio, si arriverà ad oltre 1.000 CV

Il Quadrifoglio sarà ancora principale con un ruolo fondamentale nella gamma dello storico brand dell’Alfa Romeo. Il marchio Alfa Romeo...

Rolls-Royce Dawn Rolls-Royce Dawn
News19 ore ago

20 anni di Rolls-Royce: dalla Phantom alla Cullinan

Il brand Rolls-Royce compie vent’anni tra innovazione e tradizione, dalla Phantom alla Cullinan con il lusso al centro. Quando il...

Carburante Carburante
News1 giorno ago

Carburanti: Antitrust boccia decreto Trasparenza

L’Antitrust bocca il decreto Trasparenza per quanto riguarda l’esposizione dei prezzi medi nazionali dei carburanti nelle stazioni. Il decreto Trasparenza...

Salone di Ginevra 2023 Qatar Salone di Ginevra 2023 Qatar
News1 giorno ago

Salone di Ginevra 2023: date, programma, marchi

Il Salone di Ginevra si sposta per l’edizione 2023 a Doha, in Qatar. Ecco tutti i dettagli sulla kermesse in...

Giuseppe Sala Giuseppe Sala
News2 giorni ago

Smog: Milano e Londra, ecco il piano per le emissioni zero

Le città di Milano e Londra nella lotta allo Smog introducono il nuovo piano per arrivare alle emissioni zero. 14...

Nissan Max-Out concept car Nissan Max-Out concept car
News2 giorni ago

Nissan: ecco il roadster elettrico, ma per ora resterà un concept

Nissan afferma l’arrivo della Max-Out a livello fisico, dopo la virtuale. Ma al momento resterà solamente un concept. Il brand...

alfa romeo logo alfa romeo logo
News2 giorni ago

Alfa Romeo: confermato l’arrivo dell’ammiraglia elettrica

Non ci sono più dubbi in casa Alfa Romeo, confermato quindi l’arrivo dell’ammiraglia elettrica entro il 2027. Il marchio Alfa...

Mercedes-Benz, guida autonoma SAE Livello 3 Mercedes-Benz, guida autonoma SAE Livello 3
News2 giorni ago

Mercedes: guida autonoma di livello 3, arriva il via libera negli USA

Ecco il via libera alla guida autonoma di livello 3 per Mercedes negli Stati Uniti d’America, attraverso il sistema Drive...

Opel, logo Opel, logo
News2 giorni ago

Opel: obiettivo realizzare vetture elettriche economiche

Il famoso marchio tedesco Opel, potrebbe utilizzare la piattaforma STLA Small per avere nuove quote di mercato. Il brand Opel...

Volvo Recharge Concept Volvo Recharge Concept
News2 giorni ago

Volvo Concept Recharge: il futuro è ora

Il concept Volvo Concept Recharge è arrivatoallo Studio di Milano, manifesto delle future produzioni del marchio svedese. Presentata (in modalità...

Advertisement
Advertisement
nl pixel