Seguici su

News

Rivoluzione nella revisione auto: col 2024 arriva lo Scantool

manutenzione auto

Dal 2024, la procedura di revisione delle auto subisce una trasformazione radicale con l’introduzione dello Scantool. Ecco cosa cambia.

Il 2024 segna l’inizio di una nuova era per la revisione auto, con l’introduzione di procedure innovative che promettono di elevare gli standard di sicurezza e affidabilità dei mezzi su strada. Al centro di questa rivoluzione troviamo lo Scantool, un dispositivo che rappresenta la punta di lancia delle nuove tecnologie applicate alla manutenzione veicolare.

Il nuovo corso della revisione auto

Tradizionalmente, la revisione auto si è concentrata sulla verifica dell’integrità fisica e funzionale di componenti cruciali come l’impianto frenante, la carrozzeria, lo sterzo, i fari, gli pneumatici, e le emissioni di gas di scarico. Tuttavia, con l’avvento dello Scantool, il processo si arricchisce di una dimensione digitale precedentemente inesplorata.

Questo dispositivo, collegandosi alla porta OBD (On-Board Diagnostics) del veicolo, permette di accedere direttamente ai dati della centralina, offrendo così una panoramica dettagliata e accurata dello stato del veicolo. Il suo utilizzo consente di identificare irregolarità, manipolazioni illecite del chilometraggio e problemi tecnici non evidenziabili con i metodi tradizionali. A seconda delle condizioni del veicolo, l’esito della revisione può variare tra “regolare”, “ripetere” o “sospendere”.

Un aspetto fondamentale da considerare è l’indicatore della spia del motore: la sua attivazione permanente implica che le anomalie registrate nella centralina avranno un impatto determinante sull’esito del controllo tecnico. Tale verifica si applica ai veicoli di categoria M1, M2 e N1 che presentano una massa massima non superiore a 3,5 tonnellate e che sono stati registrati successivamente al 1° settembre 2009.

2024 i cambiamenti normativi e procedurali

La Direzione Generale della Motorizzazione ha delineato nei dettagli le nuove procedure di revisione tramite la circolare numero 33287. Questa normativa impone l’adozione dello Scantool per tutti i veicoli immatricolati dopo il 1° settembre 2009, ampliando così il raggio d’azione dei controlli. Inoltre, dal 2024, diventa obbligatoria la segnalazione dei dati statistici di consumo di carburante per i veicoli dotati di sistema OBFCM (On-Board Fuel Consumption Monitoring), per quelli immatricolati dopo il 1° gennaio 2021.

L’integrazione dello Scantool nel processo di revisione non è soltanto un avanzamento tecnologico, ma anche un significativo passo avanti nella lotta contro le frodi e nella promozione della sicurezza stradale. Questo strumento consente di effettuare controlli più approfonditi e mirati, riducendo così il rischio di circolazione di veicoli potenzialmente pericolosi o non conformi.

Impatti sui centri di revisione

I centri di revisione auto si trovano di fronte alla sfida di adeguarsi rapidamente alle nuove normative. L’aggiornamento dei software PCPrenotazione e PCStazione, richiesto entro il 31 gennaio 2024, e l’obbligatorietà dell’uso dello Scantool dal 24 febbraio 2024, rappresentano tappe fondamentali in questo processo di transizione.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Sébastien Ogier Sébastien Ogier
Sport19 ore ago

WRC Rally Lettonia: Ogier sorpassa Sesks nella PS11, Tanak vince la prova

Come Sébastien Ogier ha superato Martins Sesks nella PS11 del Rally di Lettonia, mentre Ott Tanak ha vinto la prova...

Lando Norris, McLaren, 2024 Lando Norris, McLaren, 2024
Sport19 ore ago

F1, GP Ungheria 2024: doppietta McLaren con Norris in pole

La McLaren conquista la prima fila nelle qualifiche del GP d’Ungheria 2024 con Norris in pole. I dettagli della sessione....

traffico autostrada Italia traffico autostrada Italia
News2 giorni ago

Esodo estivo: l’Anas rimuove 906 cantieri per facilitare gli spostamenti

Come l’Anas sta agevolando il traffico dell’esodo estivo 2024 con la rimozione di 906 cantieri. Le previsioni e gli itinerari...

Ursula Von Der Leyen Ursula Von Der Leyen
News2 giorni ago

Rieletta von der Leyen: apertura agli E-fuel per il futuro delle auto

Ursula von der Leyen rieletta presidente della Commissione Europea. La leader tedesca mantiene l’obiettivo di zero emissioni per il 2035....

Porsche Macan 4S Electric Porsche Macan 4S Electric
News3 giorni ago

Nuove versioni della Porsche Macan elettrica: ecco la base e la 4S

La Porsche Macan si arricchisce con due nuove versioni elettriche: la base a trazione posteriore con 360 CV e la...

Ford Capri Ford Capri
News3 giorni ago

Ford Capri prezzi e versioni in Italia

Tutti i dettagli sui prezzi e le versioni della nuova Ford Capri elettrica per il mercato italiano. Disponibile in due...

F1 Gran Premio del Bahrain 2024 F1 Gran Premio del Bahrain 2024
Sport3 giorni ago

F1, Gran Premio d’Ungheria 2024: orari e dove vederlo in diretta e streaming

Tredicesima tappa del Mondiale di Formula 1, ecco gli orari e i canali dove seguire il Gran Premio d’Ungheria in...

Lancia Ypsilon Rally 4 HF Lancia Ypsilon Rally 4 HF
News4 giorni ago

Ypsilon Rally 4 HF: Lancia torna nei Rally

Miki Biasion testa la Lancia Ypsilon Rally 4 HF per il ritorno ufficiale del marchio nei Rally in Italia, nel...

auto elettriche Cina auto elettriche Cina
News4 giorni ago

Dazi UE sulle auto elettriche cinesi: spaccatura tra i governi

Divisone tra i paesi UE sui dazi alle auto elettriche cinesi: pareri influenti, ruolo chiave della Germania e implicazioni per...

Autovelox Autovelox
News5 giorni ago

Autovelox e verbali di multa: la verità sulle omologazioni

La verità sugli autovelox e i verbali di multa in Italia. La recente sentenza della Corte di Cassazione e l’accusa...

Audi S5 Sedan Audi S5 Sedan
News5 giorni ago

Audi A5: le novità del diesel ibrido

Le innovazioni della nuova Audi A5, dalla piattaforma Ppc alle tecnologie ibride avanzate. Design, interni e motori. In casa Audi,...

Koenigsegg Gemera Koenigsegg Gemera
News6 giorni ago

Le 10 auto più potenti del mondo: le regine della velocità nel 2024

Le auto più potenti del mondo nel 2024, dalle supercar alle berline che superano i 1.000 CV. Un viaggio tra...

Advertisement
Advertisement
nl pixel