Seguici su

News

RC Auto: premi alle stelle, +12% in due anni

assicurazione auto

Il prezzo medio RC Auto continua a salire, a maggio superati i 400 euro all’anno. Aumenti soprattutto per i guidatori virtuosi e nelle zone a rischio.

Il costo dell’assicurazione RC Auto obbligatoria continua a crescere in maniera inesorabile. Secondo l’ultimo report dell’Ivass (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni), a maggio 2024 il premio medio annuo ha superato la soglia dei 400 euro, con un aumento del 12% rispetto al 2022. Si tratta di un rincaro pesante per gli automobilisti italiani, che pagano un prezzo sempre più alto per la loro sicurezza.

I motivi del rialzo

Le cause di questo aumento sono diverse. Da un lato, c’è l’inflazione, che ha fatto crescere il costo dei ricambi e dei manodopera per le riparazioni dei veicoli incidentati. Dall’altro, c’è l’aumento dei sinistri, soprattutto quelli gravi, che ha portato le compagnie assicurative a dover aumentare i premi per coprire i maggiori rischi.

A subire gli effetti di questa crescita sono soprattutto i guidatori virtuosi, quelli che si trovano nelle prime classi di merito. Per loro, il premio medio è salito del 9,8% nell’ultimo anno, contro un rialzo del 13,9% per le classi più a rischio. Questo significa che anche chi guida con prudenza e attenzione si ritrova a pagare di più per la propria assicurazione.

Le zone dove si registrano i premi più alti sono quelle ad alto rischio di sinistri, come Napoli, Caserta e Prato. In queste città, il costo medio dell’RC Auto supera addirittura i 500 euro all’anno.

Preventivass ancora da migliorare

Per contrastare gli aumenti e aiutare gli automobilisti a trovare la polizza più conveniente, nel marzo 2023 è stato lanciato Preventivass, un comparatore online dell’Ivass. Tuttavia, per ora lo strumento non ha dato i frutti sperati. Solo dieci compagnie (il 22% del totale) inseriscono sconti RC Auto, su prezzi comunque già elevati. Inoltre, Preventivass non fornisce offerte per le garanzie accessorie, come Furto e incendio e Grandine. L’Ivass sta lavorando per migliorare il sistema e renderlo più efficace.

Cosa risparmiare sull’RC Auto

Nonostante gli aumenti, è comunque possibile risparmiare sulla RC Auto. Ecco alcuni consigli:

  • Confrontare le tariffe di diverse compagnie utilizzando un comparatore online, come Preventivass o altri siti specializzati.
  • Scegliere una franchigia più alta per ridurre il premio.
  • Optare per una polizza pay-per-use se si usa poco l’automobile.
  • Verificare se si hanno diritto a sconti per fattori come la professione, l’età o la residenza in zone a basso rischio di sinistri.

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

traffico autostrada Italia traffico autostrada Italia
News4 ore ago

Esodo estivo: l’Anas rimuove 906 cantieri per facilitare gli spostamenti

Come l’Anas sta agevolando il traffico dell’esodo estivo 2024 con la rimozione di 906 cantieri. Le previsioni e gli itinerari...

Ursula Von Der Leyen Ursula Von Der Leyen
News4 ore ago

Rieletta von der Leyen: apertura agli E-fuel per il futuro delle auto

Ursula von der Leyen rieletta presidente della Commissione Europea. La leader tedesca mantiene l’obiettivo di zero emissioni per il 2035....

Porsche Macan 4S Electric Porsche Macan 4S Electric
News1 giorno ago

Nuove versioni della Porsche Macan elettrica: ecco la base e la 4S

La Porsche Macan si arricchisce con due nuove versioni elettriche: la base a trazione posteriore con 360 CV e la...

Ford Capri Ford Capri
News1 giorno ago

Ford Capri prezzi e versioni in Italia

Tutti i dettagli sui prezzi e le versioni della nuova Ford Capri elettrica per il mercato italiano. Disponibile in due...

F1 Gran Premio del Bahrain 2024 F1 Gran Premio del Bahrain 2024
Sport1 giorno ago

F1, Gran Premio d’Ungheria 2024: orari e dove vederlo in diretta e streaming

Tredicesima tappa del Mondiale di Formula 1, ecco gli orari e i canali dove seguire il Gran Premio d’Ungheria in...

Lancia Ypsilon Rally 4 HF Lancia Ypsilon Rally 4 HF
News2 giorni ago

Ypsilon Rally 4 HF: Lancia torna nei Rally

Miki Biasion testa la Lancia Ypsilon Rally 4 HF per il ritorno ufficiale del marchio nei Rally in Italia, nel...

auto elettriche Cina auto elettriche Cina
News2 giorni ago

Dazi UE sulle auto elettriche cinesi: spaccatura tra i governi

Divisone tra i paesi UE sui dazi alle auto elettriche cinesi: pareri influenti, ruolo chiave della Germania e implicazioni per...

Autovelox Autovelox
News3 giorni ago

Autovelox e verbali di multa: la verità sulle omologazioni

La verità sugli autovelox e i verbali di multa in Italia. La recente sentenza della Corte di Cassazione e l’accusa...

Audi S5 Sedan Audi S5 Sedan
News3 giorni ago

Audi A5: le novità del diesel ibrido

Le innovazioni della nuova Audi A5, dalla piattaforma Ppc alle tecnologie ibride avanzate. Design, interni e motori. In casa Audi,...

Koenigsegg Gemera Koenigsegg Gemera
News4 giorni ago

Le 10 auto più potenti del mondo: le regine della velocità nel 2024

Le auto più potenti del mondo nel 2024, dalle supercar alle berline che superano i 1.000 CV. Un viaggio tra...

Patente di guida Patente di guida
News4 giorni ago

IT Wallet Pubblico: la sperimentazione digitale dei documenti

Tutto sull’IT Wallet Pubblico, il portafoglio digitale che conterrà patente, tessera sanitaria e carta della disabilità. È iniziato il conto...

Fiat 500 Hybrid Fiat 500 Hybrid
News5 giorni ago

Fiat 500 ibrida: si chiamerà Torino, arrivo previsto per fine 2025

La nuova Fiat 500 Torino, la versione ibrida della celebre citycar che arriverà a fine 2025. Fatta a Mirafiori, promette...

Advertisement
Advertisement
nl pixel