Seguici su

News

Italia, avvertimento Ue: “Multate le Case per il dieselgate”


La Commissione europea ha intimato all’Italia di prendere provvedimenti contro le Case automobilistiche coinvolte nel dieselgate.

L’Italia rischia nuovi provvedimenti da parte dell’Unione Europea. In tale occasione, il nostro Paese ha ricevuto un avvertimento circa i c.d. defeat device, ossia i dispositivi di manipolazione delle emissioni emersi agli “onori” delle cronache per via dello scandalo dieselgate

Più esattamente, la Commissione ha presentato all’Italia “un parere motivato per il mancato rispetto dell’obbligo di applicare le norme relative all’omologazione per le emissioni sulla base del regolamento (CE) n. 715/2007″, il quale impone agli Stati aderenti di “stabilire e attuare norme in materia di sanzioni per l’uso di impianti di manipolazione vietati che ostacolano l’efficienza dei sistemi di controllo delle emissioni determinandone un aumento”. In buona sostanza, Bruxelles esercita pressioni affinché il nostro Paese provveda a emanare multe contro le Case ree di violare le direttive.

Il testo legislativo proibisce il ricorso a qualsivoglia sistema di manipolazione (come software, timer o finestre termiche) che comporti un incremento delle emissioni di ossidi di azoto al di fuori del ciclo di prova, “a meno che essi non siano necessari per proteggere il motore da danni o avarie e per garantire un funzionamento sicuro del veicolo”

Due mesi per rispondere

La Commissione sta attualmente svolgendo le verifiche di rito in riferimento all’ottemperanza delle norme da parte degli Stati membri e crede che, nonostante abbia sancito il richiamo obbligatorio dei veicoli interessati, l’Italia non si sia attivata per il rispetto delle “disposizioni nazionali in materia di sanzioni ai casi in cui sono stati installati impianti di manipolazione su veicoli omologati in Italia”

Nel 2017 l’organismo comunitario ha avviato una procedura di infrazione nei confronti dell’Italia per non aver svolto un’indagine sulle accuse mosse contro l’allora Fiat Chrysler sul presunto montaggio di apparecchiature illecite: le autorità italiane ha ora due mesi per rispondere e adottare le misure necessarie. Decorso tale lasso di tempo, il massimo ente esecutivo della Ue avrà la facoltà di stabilire se deferire il caso alla Corte di giustizia.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

jeep jeep
News9 ore ago

Jeep: dominio nei suv del segmento LEV

Nel corso del primo semestre del 2022, Jeep ha dominato le classifiche commerciali italiane dei suv del segmento LEV. Jeep...

showroom auto showroom auto
News9 ore ago

Mercato auto giugno: flessione del 15% in Italia

Nonostante gli incentivi, il mercato auto chiude con un segno negativo a giugno rispetto allo stesso mese del 2021. Il...

Charles Leclerc Charles Leclerc
Sport10 ore ago

F1, Leclerc: “Peccato per l’ultimo giro nel quale mi sono girato”

Parla Charles Leclerc a seguito del terzo posto del Gran Premio della Gran Bretagna di F1. Ecco le parole del...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport10 ore ago

F1, Verstappen: “Bisogna pensare a gestire le gomme”

Parla Max Verstappen dopo la seconda posizione in griglia del Gran Premio della Gran Bretagna di F1. Ecco le parole....

Ferrari F1-75 2022 Ferrari F1-75 2022
Sport10 ore ago

F1, Sainz: “giro della pole? non mi era sembrato niente di speciale”

Carlos Sainz parla della sua pole position al Gran Premio della Gran Bretagna di F1. Ecco le parole del pilota...

Carlos Sainz Carlos Sainz
Sport11 ore ago

F1, Gran Premio della Gran Bretagna: parte primo Sainz, ecco la griglia di partenza

Pole di Sainz nel Gran Premio della Gran Bretagna di F1, ecco la griglia di partenza del GP di Silverstone....

Charles Leclerc Charles Leclerc
Sport1 giorno ago

F1, Ferrari, Leclerc: “Posso dirmi ottimista a livello di competitività”

Charles Leclerc commenta le difficili prove libere di questo Gran Premio della Gran Bretagna di F1 in scena a Silverstone....

Lewis Hamilton Lewis Hamilton
Sport1 giorno ago

F1, Hamilton: “Avrei voluto correre di più questa mattina”

Parla Lewis Hamilton dopo le FP2 del Gran Premio di Gran Bretagna di F1. Queste le parole dell’ex campione del...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport1 giorno ago

F1, Verstappen: “Domani dovrebbe piovere di nuovo”

Parla l’attuale campione del mondo della Red Bull, Max Verstappen che spiega l’andamento delle FP2 del GP di Gran Bretagna...

limite di velocita limite di velocita
News1 giorno ago

Limiti di velocità: da luglio l’assistente diventa obbligatorio

Fra solo pochi giorni diverrà obbligatorio il sistema automatico per i limiti di velocità su tutte le auto presentate nei...

Ferrari F1-75 2022 Ferrari F1-75 2022
Sport1 giorno ago

F1, Gran Premio di Gran Bretagna: i risultati delle FP2

Ecco i risultati delle FP2 del Gran Premio della Gran Bretagna: ecco la classifica delle prove libere della F1. Buon...

mobilità verticale mobilità verticale
News1 giorno ago

Taxi aerei: pubblicate le prime regole

L’EASA ha pubblicato le prime direttive per il funzionamento dei taxi aerei, un business che ha già richiamato diverse compagnie....

Advertisement
Advertisement