Seguici su

News

Dazi sulle auto elettriche cinesi confermati: tariffe fino al 37,6%

cina import export

La Commissione Europea ha confermato dazi sulle importazioni di auto elettriche cinesi, con tariffe che vanno dal 17,4% al 37,6%.

La Commissione Europea ha ufficialmente imposto dazi sulle importazioni di auto elettriche dalla Cina. Questi dazi, che variano dal 17,4% al 37,6%, entreranno in vigore a partire dal 5 luglio 2024 e saranno validi fino a novembre dello stesso anno, quando si deciderà se renderli permanenti.

Motivi dei dazi

La decisione di imporre questi dazi arriva nove mesi dopo l’apertura di un’inchiesta anti-dumping da parte della Commissione Europea. L’indagine ha rivelato che i produttori cinesi di veicoli elettrici beneficiano di sovvenzioni governative che distorcono il mercato e rappresentano una minaccia per i produttori europei. Nel comunicato stampa della Commissione, si sottolinea che queste misure sono una risposta necessaria per proteggere l’industria automobilistica europea dalla concorrenza sleale.

Nonostante le tensioni iniziali, i colloqui tra il vicepresidente esecutivo Valdis Dombrovskis e il ministro cinese del commercio Wang Wentao hanno portato a una leggera mitigazione delle tariffe rispetto a quanto annunciato il 12 giugno. Questi incontri continueranno nei prossimi mesi per cercare una soluzione che possa soddisfare entrambe le parti.

Dettagli delle tariffe

I dazi variano tra i diversi produttori cinesi di auto elettriche. BYD sarà soggetta a una tariffa del 17,4%, Geely al 19,9% e SAIC al 37,6%. Gli altri produttori che hanno collaborato all’inchiesta, ma non sono stati inclusi nel campione principale, avranno un dazio medio ponderato del 20,8%. Le aziende che non hanno collaborato all’inchiesta affronteranno la tariffa massima del 37,6%.

Queste nuove tariffe rappresentano una leggera riduzione rispetto alle precedenti proposte di giugno. Ad esempio, il dazio di Geely è sceso dal 20% al 19,9% e quello di SAIC dal 38,1% al 37,6%. Questi aggiustamenti sono stati possibili grazie alla collaborazione tra la Commissione Europea e i produttori cinesi coinvolti.

I dazi sono già operativi e avranno una durata di quattro mesi. A novembre 2024, il Consiglio dell’Unione Europea dovrà votare per confermare o annullare queste misure. La decisione richiederà una maggioranza qualificata, e sarà cruciale per determinare il futuro delle importazioni di auto elettriche cinesi nel mercato europeo.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

traffico autostrada Italia traffico autostrada Italia
News4 ore ago

Esodo estivo: l’Anas rimuove 906 cantieri per facilitare gli spostamenti

Come l’Anas sta agevolando il traffico dell’esodo estivo 2024 con la rimozione di 906 cantieri. Le previsioni e gli itinerari...

Ursula Von Der Leyen Ursula Von Der Leyen
News4 ore ago

Rieletta von der Leyen: apertura agli E-fuel per il futuro delle auto

Ursula von der Leyen rieletta presidente della Commissione Europea. La leader tedesca mantiene l’obiettivo di zero emissioni per il 2035....

Porsche Macan 4S Electric Porsche Macan 4S Electric
News1 giorno ago

Nuove versioni della Porsche Macan elettrica: ecco la base e la 4S

La Porsche Macan si arricchisce con due nuove versioni elettriche: la base a trazione posteriore con 360 CV e la...

Ford Capri Ford Capri
News1 giorno ago

Ford Capri prezzi e versioni in Italia

Tutti i dettagli sui prezzi e le versioni della nuova Ford Capri elettrica per il mercato italiano. Disponibile in due...

F1 Gran Premio del Bahrain 2024 F1 Gran Premio del Bahrain 2024
Sport1 giorno ago

F1, Gran Premio d’Ungheria 2024: orari e dove vederlo in diretta e streaming

Tredicesima tappa del Mondiale di Formula 1, ecco gli orari e i canali dove seguire il Gran Premio d’Ungheria in...

Lancia Ypsilon Rally 4 HF Lancia Ypsilon Rally 4 HF
News2 giorni ago

Ypsilon Rally 4 HF: Lancia torna nei Rally

Miki Biasion testa la Lancia Ypsilon Rally 4 HF per il ritorno ufficiale del marchio nei Rally in Italia, nel...

auto elettriche Cina auto elettriche Cina
News2 giorni ago

Dazi UE sulle auto elettriche cinesi: spaccatura tra i governi

Divisone tra i paesi UE sui dazi alle auto elettriche cinesi: pareri influenti, ruolo chiave della Germania e implicazioni per...

Autovelox Autovelox
News3 giorni ago

Autovelox e verbali di multa: la verità sulle omologazioni

La verità sugli autovelox e i verbali di multa in Italia. La recente sentenza della Corte di Cassazione e l’accusa...

Audi S5 Sedan Audi S5 Sedan
News3 giorni ago

Audi A5: le novità del diesel ibrido

Le innovazioni della nuova Audi A5, dalla piattaforma Ppc alle tecnologie ibride avanzate. Design, interni e motori. In casa Audi,...

Koenigsegg Gemera Koenigsegg Gemera
News4 giorni ago

Le 10 auto più potenti del mondo: le regine della velocità nel 2024

Le auto più potenti del mondo nel 2024, dalle supercar alle berline che superano i 1.000 CV. Un viaggio tra...

Patente di guida Patente di guida
News4 giorni ago

IT Wallet Pubblico: la sperimentazione digitale dei documenti

Tutto sull’IT Wallet Pubblico, il portafoglio digitale che conterrà patente, tessera sanitaria e carta della disabilità. È iniziato il conto...

Fiat 500 Hybrid Fiat 500 Hybrid
News5 giorni ago

Fiat 500 ibrida: si chiamerà Torino, arrivo previsto per fine 2025

La nuova Fiat 500 Torino, la versione ibrida della celebre citycar che arriverà a fine 2025. Fatta a Mirafiori, promette...

Advertisement
Advertisement
nl pixel