Seguici su

News

Colonnine auto elettriche alta potenza: norme per l’autostrada

stazione ricarica auto elettrica

L’Autorità di Regolazione dei Trasporti ha stabilito le regole per l’installazione delle colonnine per le auto elettriche in autostrada.

Finalmente potrebbe mancare poco all’installazione delle colonnine di ricarica ad alta potenza delle auto elettriche. I continui rinvii sono finora dipesi dall’assenza di una regolamentazione per stabilire i bandi di gara per gli affidamenti dei servizi.

Qualche giorno fa l’Autorità di Regolazione dei Trasporti (Art) ha delineato le regole del gioco, stabilendo le condizioni minime per la subconcessione alle aree di servizio autostradali delle strutture di rifornimento Fast

Il proposito è quello di assicurare a chi guida un EV un’esperienza sulla falsariga delle alimentazioni tradizionali. Difatti, presso le nuove stazioni dovranno essere presenti in prospettiva almeno due CPO (charging point operator). 

Un CPO per area interessata

Anche se, in sede di prima attuazione, occorrerà assicurare la presenza di un CPO per area interessata, “effettuando gli ulteriori affidamenti entro cinque anni”. Le nuove stazioni di ricarica elettrica andranno collocate al fine di proporre “la pronta fruizione delle attività commerciali e ristorative, dove presenti” e dovranno essere munite di sistemi “che consentano il pagamento immediato, senza registrazione preventiva e senza dover stipulare contratti”.

Il numero dei punti di rifornimento – precisa l’Art – dovrà essere “adeguato al livello di traffico circolante sulla carreggiata servita” e il servizio andrà fornito 24 ore su 24, sette giorni su sette, con assistenza alla clientela quantomeno da remoto e possibilità di pronto intervento. Inoltre, ogni colonnina dovrà saper erogare “almeno 100 kW” e comunque una potenza “adeguata al prevedibile sviluppo delle capacità di ricarica dei veicoli nell’orizzonte temporale dell’affidamento”. Orizzonte temporale che sarà compreso tra i 5 e i 12 anni

Il concessionario autostradale avrà poi l’onere di enunciare nei contratti e nella documentazione di gara “l’inserimento di disposizioni finalizzate ad assicurare la pubblicazione da parte del CPO del prezzo della ricarica offerto direttamente all’utenza, nelle aree interessate, con adeguata visibilità”, nonché “su internet in real time in formato open data”


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

F1, Red Bull, Max Verstappen F1, Red Bull, Max Verstappen
Sport38 minuti ago

F1, qualifiche GP Cina: Verstappen davanti, arrancano le Ferrari

Come Max Verstappen ha dominato le qualifiche del GP di Shanghai, assicurandosi la pole position mentre Leclerc migliora. Le qualifiche...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport59 minuti ago

F1, Sprint Race Cina: vince Max Verstappen in rimonta

Max Verstappen si impone con autorità nella Sprint del Gran Premio di Cina F1, tra rimonte e scontri infuocati. Max...

Carlos Tavares Carlos Tavares
News23 ore ago

Il salvataggio di Alfa Romeo e Lancia da parte di Carlos Tavares

Carlos Tavares, CEO di Stellantis, ha respinto le pressioni per vendere i brand Alfa Romeo e chiudere Lancia. Il futuro...

parcheggio auto cofani parcheggio auto cofani
News23 ore ago

L’invecchiamento del parco auto italiano: un’analisi dettagliata

L’età media e la crescita del parco auto in Italia con dati aggiornati al 2023. Analizziamo l’impatto su economia, ambiente...

Ponte Stretto di Messina, progetto preliminare Ponte Stretto di Messina, progetto preliminare
News2 giorni ago

Ponte sullo Stretto di Messina: progetto avanti nonostante le sfide

Matteo Salvini conferma l’inizio dei lavori per il Ponte sullo Stretto di Messina nell’estate 2024 per oltre 13 miliardi. Il...

Alfa Romeo Junior Speciale Alfa Romeo Junior Speciale
News2 giorni ago

Alfa Romeo Junior Speciale: dettagli e prezzi delle nuove motorizzazioni

Tutte le caratteristiche, le dotazioni di serie e gli optional disponibili per la nuova Alfa Romeo Junior Speciale. Alfa Romeo...

Nissan Qashqai Nissan Qashqai
News3 giorni ago

Nissan Qashqai, restyling 2024: ecco come cambia

Il nuovo volto della Nissan Qashqai 2024: un restyling estetico audace, innovazioni tecnologiche e motorizzazioni all’avanguardia. La Nissan Qashqai si...

F1 Gran Premio del Bahrain 2024 F1 Gran Premio del Bahrain 2024
Sport3 giorni ago

F1, Gran Premio di Cina 2024: orari e dove vederlo in diretta e streaming

La Formula 1 torna a Shanghai dopo cinque anni, ecco gli orari e i canali dove seguire il Gran Premio...

Maserati GranCabrio Folgore Maserati GranCabrio Folgore
News4 giorni ago

GranCabrio Folgore: rivoluzione elettrica Maserati con tetto apribile

Maserati lancia la sua prima cabriolet elettrica, unendo lusso e prestazioni sportive nel nuovo modello GranCabrio Folgore. Maserati fa il...

Telepass casello autostradale Telepass casello autostradale
News4 giorni ago

Telepass rinnova i piani tariffari: le nuove offerte dal primo luglio

Nuovi piani tariffari di Telepass validi dal 1° luglio 2024: dettagli su Base, Plus, Pay per Use e le anticipazioni...

Alfa Romeo Milano Alfa Romeo Milano
News4 giorni ago

Alfa Romeo, clamoroso: la Milano cambia nome si chiamerà Junior

L’Alfa Romeo Milano cambia nome e diventa Alfa Romeo Junior. Mossa decisa dopo la polemica innescata dal ministro delle Imprese...

MHERO 1 MHERO 1
News5 giorni ago

Mhero 1: ecco l’Hummer cinese che rivoluziona il concetto di off-road elettrico

Mhero 1, il SUV cinese elettrico con prestazioni da primato e un design rivoluzionario. Un’esperienza off-road senza compromessi. L’Mhero 1...

Advertisement
Advertisement
nl pixel