Seguici su

News

Colloqui Cina-Ue sui dazi per le auto elettriche: ecco cosa succede

cina import export

La Cina e l’Unione Europea hanno avviato colloqui per evitare l’imposizione di dazi sulle auto elettriche cinesi.

La Cina e l’Unione Europea hanno recentemente avviato nuovi colloqui mirati a scongiurare una possibile guerra commerciale, innescata dall’intenzione di Bruxelles di aumentare i dazi sui veicoli elettrici importati dalla Cina. Questo dialogo rappresenta un passo cruciale per evitare tensioni economiche che potrebbero avere ripercussioni significative su entrambe le economie.

A due settimane dall’entrata in vigore dei nuovi dazi, il ministro del Commercio cinese, Wang Wentao, ha tenuto un incontro video con Valdis Dombrovskis, vicepresidente esecutivo della Commissione europea e Commissario al Commercio. Secondo il ministero cinese, le parti hanno concordato di avviare consultazioni sull’indagine antisovvenzioni dell’Ue sui veicoli elettrici cinesi, sebbene non siano stati forniti ulteriori dettagli sul contenuto dei colloqui.

La posizione della Cina e il ruolo della Germania

In un ulteriore incontro con il vicecancelliere tedesco Robert Habeck, Wang Wentao ha sottolineato che la Cina è pronta a dialogare con l’Ue a condizione che entrambe le parti siano disposte a negoziare con sincerità e a considerare le preoccupazioni reciproche. La Cina auspica che la Germania possa svolgere un ruolo positivo, incoraggiando l’Ue a trovare un compromesso che eviti l’escalation delle tensioni commerciali. Wang ha avvertito che se l’Ue persisterà nell’imposizione dei dazi, la Cina adotterà tutte le misure necessarie, compreso il ricorso al meccanismo di risoluzione delle controversie del WTO, per difendere i suoi diritti.

Parlando a Shanghai, Habeck ha dichiarato che le porte sono aperte per ulteriori discussioni con Pechino sui dazi Ue, sebbene abbia mantenuto una posizione più rigida sull’export cinese verso la Russia. Habeck ha espresso la speranza di colloqui imminenti tra Pechino e Bruxelles, definendo i dazi “punitivi” e sottolineando la necessità di trovare uno spazio per la discussione.

In arrivo la guerra commerciale

Come risposta ai potenziali dazi europei, la Cina ha già avviato indagini su prodotti europei, come carne di maiale e derivati, e minaccia di estendere i dazi al 25% sulle auto tradizionali di grossa cilindrata importate dall’Ue, il cui valore nel 2023 ha raggiunto i 18 miliardi di dollari. La finestra temporale per evitare una guerra commerciale è ristretta, e le negoziazioni in corso rappresentano una corsa contro il tempo per prevenire un conflitto economico dalle conseguenze potenzialmente devastanti per entrambe le economie.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

traffico autostrada Italia traffico autostrada Italia
News5 ore ago

Esodo estivo: l’Anas rimuove 906 cantieri per facilitare gli spostamenti

Come l’Anas sta agevolando il traffico dell’esodo estivo 2024 con la rimozione di 906 cantieri. Le previsioni e gli itinerari...

Ursula Von Der Leyen Ursula Von Der Leyen
News5 ore ago

Rieletta von der Leyen: apertura agli E-fuel per il futuro delle auto

Ursula von der Leyen rieletta presidente della Commissione Europea. La leader tedesca mantiene l’obiettivo di zero emissioni per il 2035....

Porsche Macan 4S Electric Porsche Macan 4S Electric
News1 giorno ago

Nuove versioni della Porsche Macan elettrica: ecco la base e la 4S

La Porsche Macan si arricchisce con due nuove versioni elettriche: la base a trazione posteriore con 360 CV e la...

Ford Capri Ford Capri
News1 giorno ago

Ford Capri prezzi e versioni in Italia

Tutti i dettagli sui prezzi e le versioni della nuova Ford Capri elettrica per il mercato italiano. Disponibile in due...

F1 Gran Premio del Bahrain 2024 F1 Gran Premio del Bahrain 2024
Sport2 giorni ago

F1, Gran Premio d’Ungheria 2024: orari e dove vederlo in diretta e streaming

Tredicesima tappa del Mondiale di Formula 1, ecco gli orari e i canali dove seguire il Gran Premio d’Ungheria in...

Lancia Ypsilon Rally 4 HF Lancia Ypsilon Rally 4 HF
News2 giorni ago

Ypsilon Rally 4 HF: Lancia torna nei Rally

Miki Biasion testa la Lancia Ypsilon Rally 4 HF per il ritorno ufficiale del marchio nei Rally in Italia, nel...

auto elettriche Cina auto elettriche Cina
News2 giorni ago

Dazi UE sulle auto elettriche cinesi: spaccatura tra i governi

Divisone tra i paesi UE sui dazi alle auto elettriche cinesi: pareri influenti, ruolo chiave della Germania e implicazioni per...

Autovelox Autovelox
News3 giorni ago

Autovelox e verbali di multa: la verità sulle omologazioni

La verità sugli autovelox e i verbali di multa in Italia. La recente sentenza della Corte di Cassazione e l’accusa...

Audi S5 Sedan Audi S5 Sedan
News3 giorni ago

Audi A5: le novità del diesel ibrido

Le innovazioni della nuova Audi A5, dalla piattaforma Ppc alle tecnologie ibride avanzate. Design, interni e motori. In casa Audi,...

Koenigsegg Gemera Koenigsegg Gemera
News4 giorni ago

Le 10 auto più potenti del mondo: le regine della velocità nel 2024

Le auto più potenti del mondo nel 2024, dalle supercar alle berline che superano i 1.000 CV. Un viaggio tra...

Patente di guida Patente di guida
News4 giorni ago

IT Wallet Pubblico: la sperimentazione digitale dei documenti

Tutto sull’IT Wallet Pubblico, il portafoglio digitale che conterrà patente, tessera sanitaria e carta della disabilità. È iniziato il conto...

Fiat 500 Hybrid Fiat 500 Hybrid
News5 giorni ago

Fiat 500 ibrida: si chiamerà Torino, arrivo previsto per fine 2025

La nuova Fiat 500 Torino, la versione ibrida della celebre citycar che arriverà a fine 2025. Fatta a Mirafiori, promette...

Advertisement
Advertisement
nl pixel