Seguici su

News

Caro carburante: Procura di Roma apre indagine

Carburante

Dopo le parole di Roberto Cingolani, la Procura di Roma ha aperto un’indagine contro ignoti circa il caro carburante ed energia.

La Procura di Roma apre un’indagine contro ignoti, senza indagati né ipotesi di reato, dopo le parole proferite pochi giorni fa dal ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, circa il caro carburante ed energie, definendo il tutto una “colossale truffa a spese delle imprese e dei cittadini”. Dalla Procura fanno sapere che “l’indagine è volta a verificare le ragioni di tale aumento ed individuare eventuali responsabili”, ma i rincari non si fermano.

Il numero uno di Conftrasporto, Paolo Uggé, taglia corto: “I prezzi del gasolio sono fuori controllo”. Stando ai calcoli di Quotidiano Energia “la media nazionale” del diesel “supera di poco la benzina, posizionandosi sopra i 2,3 euro/l in modalità servito e oltre i 2,2 euro nel self. Salgono anche Gpl e metano auto”.  Il prezzo medio praticato del gasolio sale a 2,220 euro/litro per il self e 2,333 euro/litro per il servito, mentre quello della benzina schizza rispettivamente a 2,217 e 2,323 euro/litro.  

La stessa Assopetroli-Assoenergia esorta a “garantire la congruità dei prezzi/aumenti” e di “stroncare tempestivamente” qualsivoglia condotta speculativa. “Senza ulteriori interventi c’è il rischio di rincari per il terziario di oltre il 160% e per il caro carburanti 21 miliardi di extra costi per il solo autotrasporto” è l’allarme lanciato da Confcommercio, che chiede all’esecutivo ulteriori provvedimenti fino al “ricorso allo scostamento di bilancio” per poter fare più debito pubblico da riservare ad “adeguati ristori” e ridurre “Iva e accise”.

L’appello di Fassina

L’inchiesta della procura di Roma farà riferimento alla filiera intera. Secondo l’economista e deputato Stefano Fassina “è urgente introdurre prezzi amministrati, in alternativa alle aste ‘pay as you clean’, per il gas. Soltanto così, si può bloccare la catena della speculazione, devastante per imprese e famiglie. Ridurre accise e Iva al consumo finale alimenterebbe immorali extra-profitti difficili da tassare e scaricherebbe sul debito pubblico oneri insostenibili”.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

News15 ore ago

Russia provoca sul petrolio: gli Stati Uniti preparano la risposta

La Russia irride il mondo occidentale per la mancanza di una linea comune sul petrolio, ma gli USA preparano a...

Valentino Rossi Valentino Rossi
News15 ore ago

Valentino Rossi nel metamerie: nasce VR46 Metaverse

Valentino Rossi entra nel metatarso con la costituzione della joint venture VR46 con la media holding italiana The Hundred. Il...

Circuito Circuito
Sport16 ore ago

Formula 1: il Gran Premio di Russia non verrà sostituito

È ufficiale, il Gran Premio di Sochi in Russia che è stato cancellato a seguito dell’invasione in Ucraina non verrà...

navigatore, mappe navigatore, mappe
News17 ore ago

Google Maps: presenta la funzione Immersive View

La nuova funzione di Google utilizzerà le immagini satellitari registrate dalla stessa azienda e le immagini di Street View per...

aquaplaning aquaplaning
Guide19 ore ago

Che cos’è il fenomeno dell’aquaplaning e come prevenirlo

L’aquaplaning si può verificare in qualsiasi momento se si è in presenza di strade bagnate e condizioni atmosferiche avverse. Questo...

concessionaria auto clienti concessionaria auto clienti
News21 ore ago

Acquisto auto: gli italiani hanno cambiato abitudini nella scelta del modello

Gli italiani hanno cambiato preferenze per quanto riguarda l’acquisto di una nuova auto, a cominciare dalla scelta del modello. I...

lucidare fari auto lucidare fari auto
Guide21 ore ago

Come lucidare i fari della macchina

L’usura dei fari, che nel tempo tendono a rovinarsi, è un problema comune di molte auto soprattutto le più datate,...

showroom auto showroom auto
News22 ore ago

Mercato auto Europa: si aggrava la crisi ad aprile

Peggiora la crisi del mercato auto europeo nel mese di aprile. Tra i principali mercati la flessione peggiore è proprio...

batterie elettriche batterie elettriche
News1 giorno ago

Riciclo batterie: entra in funzione l’impianto più grande d’Europa

In Norvegia è entrato in funzione l’impianto più grande del Vecchio Continente specializzato nel riciclo delle batterie. Con lo sviluppo...

Sebastian Vettel, Aston Martin Sebastian Vettel, Aston Martin
Sport2 giorni ago

F1, Surer: “Vettel? arriverà a fine contratto per poi dire addio”

Marc Surer crede che Vettel alla fine di quest’anno dirà addio alla F1, queste le parole dell’ex pilota ora settantenne....

Audi Audi
News2 giorni ago

Mercato auto: crisi Audi, interrotta la produzione di alcuni modelli

Audi in difficoltà per la crisi dei semiconduttori e della difficoltà di reperire batterie per la guerra in Ucraina. Il...

Ford Ford
News2 giorni ago

Ford: petizione per bandire i motori a combustione in Europa

Assieme ad altre grandi aziende, la divisione europea della Ford ha sottoscritto una petizione per bandire i motori a scoppio...

Advertisement
Advertisement