Seguici su

News

Auto elettriche: serviranno più di 300 nuove miniere per le batterie

batterie elettriche

Per avere tutti i componenti necessari alla realizzazione delle batterie delle auto elettriche serviranno più di 300 miniere entro il 2032.

La domanda in costante crescita di auto elettriche aumenterà in futuro, soprattutto col bando disposto dall’Unione Europea per le vetture endotermiche. Resta, però, ancora tutto da scoprire se l’attuale disponibilità di materie prime sia abbastanza da soddisfare le richieste dell’intero settore. 

In un recente studio, la società di ricerche Benchmark Minerals dà una risposta abbastanza negativa. Difatti, secondo l’ente per far fronte al fabbisogno sia delle batterie sia dello stoccaggio energetico occorreranno oltre 300 nuovi siti minerari. Un risultato simile mostra come, in caso contrario, i Costruttori dovranno sostenere la scarsa reperibilità di componenti essenziali nel processo di fabbricazione. I dati attuali prospettano una crescita della domanda delle batterie agli ioni di litio di ben sei volte entro il 2032. Dunque, materie prime quali cobalto, litio e nichel diventeranno man mano sempre più preziose. 

Il report di Benchmark Minerals

Il report di Benchmark Minerals fornisce un quadro dettagliato dei maggiori ostacoli per una diffusione su larga scala degli EV. Stando alle rilevazioni effettuate ci sarà la necessità di 384 nuove miniere di cobalto, grafite, litio e nichel. Non mancano i numeri inerenti al numero per ciascun singolo elemento: la grafite naturale imporrà la realizzazione di 97 miniere, con un’ipotetica capacità estrattiva annua media di 56 mila tonnellate, mentre per la grafite sintetica serviranno almeno 54 impianti da 57 mila tonnellate l’uno. Relativamente al litio, si parla di 74 nuove miniere da 45 mila tonnellate ciascuna, che potrebbero diminuire a 59 con un maggiore ricorso al riciclo. 

A tal proposito, diverse aziende automotive hanno avviato progetti incentrati sul riciclo delle batterie di auto elettriche con l’obiettivo di recuperare le materie prime o dare loro una seconda vita in altri campi. Insomma, per raggiungere obiettivi più ambiziosi le compagnie avranno l’onere di prodigarsi nella trasformazione delle filiere di approvvigionamento. 


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

incidente stradale incidente stradale
News4 ore ago

Incidenti stradali cresciuti nel 2022 e anche le vittime

Gli incidenti stradali sono cresciuti nel 2022 e anche le vittime. Un trend negativo corroborato da questo inizio di 2023....

Volkswagen ID.3, stazione ricarica IONITY Volkswagen ID.3, stazione ricarica IONITY
News6 ore ago

Gruppo Volkswagen: 15 mila nuove colonnine già in funzione

Il Gruppo Volkswagen ha già installato circa 15 mila punti di ricarica, nel piano che porterà a implementarne 45 mila...

alfa romeo logo alfa romeo logo
News20 ore ago

Alfa Romeo: Quadrifoglio, si arriverà ad oltre 1.000 CV

Il Quadrifoglio sarà ancora principale con un ruolo fondamentale nella gamma dello storico brand dell’Alfa Romeo. Il marchio Alfa Romeo...

Rolls-Royce Dawn Rolls-Royce Dawn
News21 ore ago

20 anni di Rolls-Royce: dalla Phantom alla Cullinan

Il brand Rolls-Royce compie vent’anni tra innovazione e tradizione, dalla Phantom alla Cullinan con il lusso al centro. Quando il...

Carburante Carburante
News1 giorno ago

Carburanti: Antitrust boccia decreto Trasparenza

L’Antitrust bocca il decreto Trasparenza per quanto riguarda l’esposizione dei prezzi medi nazionali dei carburanti nelle stazioni. Il decreto Trasparenza...

Salone di Ginevra 2023 Qatar Salone di Ginevra 2023 Qatar
News1 giorno ago

Salone di Ginevra 2023: date, programma, marchi

Il Salone di Ginevra si sposta per l’edizione 2023 a Doha, in Qatar. Ecco tutti i dettagli sulla kermesse in...

Giuseppe Sala Giuseppe Sala
News2 giorni ago

Smog: Milano e Londra, ecco il piano per le emissioni zero

Le città di Milano e Londra nella lotta allo Smog introducono il nuovo piano per arrivare alle emissioni zero. 14...

Nissan Max-Out concept car Nissan Max-Out concept car
News2 giorni ago

Nissan: ecco il roadster elettrico, ma per ora resterà un concept

Nissan afferma l’arrivo della Max-Out a livello fisico, dopo la virtuale. Ma al momento resterà solamente un concept. Il brand...

alfa romeo logo alfa romeo logo
News2 giorni ago

Alfa Romeo: confermato l’arrivo dell’ammiraglia elettrica

Non ci sono più dubbi in casa Alfa Romeo, confermato quindi l’arrivo dell’ammiraglia elettrica entro il 2027. Il marchio Alfa...

Mercedes-Benz, guida autonoma SAE Livello 3 Mercedes-Benz, guida autonoma SAE Livello 3
News2 giorni ago

Mercedes: guida autonoma di livello 3, arriva il via libera negli USA

Ecco il via libera alla guida autonoma di livello 3 per Mercedes negli Stati Uniti d’America, attraverso il sistema Drive...

Opel, logo Opel, logo
News2 giorni ago

Opel: obiettivo realizzare vetture elettriche economiche

Il famoso marchio tedesco Opel, potrebbe utilizzare la piattaforma STLA Small per avere nuove quote di mercato. Il brand Opel...

Volvo Recharge Concept Volvo Recharge Concept
News2 giorni ago

Volvo Concept Recharge: il futuro è ora

Il concept Volvo Concept Recharge è arrivatoallo Studio di Milano, manifesto delle future produzioni del marchio svedese. Presentata (in modalità...

Advertisement
Advertisement
nl pixel