Seguici su

News

Audi, Bentley e Porsche bloccate negli USA: componenti cinesi prodotti con lavoro forzato?

Volkswagen Group

Volkswagen ha bloccato le consegne di migliaia di modelli negli USA, per un componente prodotto in Cina in violazione delle leggi statunitensi contro lo schiavismo.

Migliaia di vetture dei marchi Audi, Bentley e Porsche risultano bloccate nei porti degli Stati Uniti. Secondo il Financial Times, la causa sarebbe legata alla scoperta al loro interno di “componentistica prodotta in Cina in violazione delle leggi statunitensi contro lo schiavismo”. Il gruppo Volkswagen, a cui fanno capo i tre marchi, avrebbe individuato una componente sospetta all’interno di un’unità di controllo. La scoperta è avvenuta a metà gennaio e ha portato al blocco delle consegne delle vetture per tutti i mesi di febbraio e marzo. Si stima che siano coinvolte almeno mille Porsche, alcune centinaia di Bentley e diverse migliaia di Audi.

Cosa succede nello Xinjiang?

Il componente incriminato sarebbe stato prodotto in una fabbrica della Cina occidentale, molto probabilmente nello Xinjiang. La regione autonoma è finita più volte nelle cronache internazionali per gli abusi condotti dalle autorità di Pechino ai danni della minoranza etnica uigura. La stessa Volkswagen è stata accusata di violazione dei diritti umani in una fabbrica gestita con la Saic a Urumqi, capoluogo dello Xinjiang.

Gli Stati Uniti hanno leggi specifiche che proibiscono l’importazione di prodotti frutto del lavoro forzato. Il Uyghur Forced Labor Prevention Act, approvato nel 2020, vieta l’importazione di beni provenienti dallo Xinjiang a meno che le aziende non dimostrino che non sono stati realizzati con lavoro forzato.

Volkswagen avvia le indagini

Volkswagen ha risposto alle accuse del Financial Times sottolineando di “prendere molto sul serio le accuse di violazioni dei diritti umani”. L’azienda ha avviato un’indagine e ha dichiarato che “chiarirà i fatti e poi adotterà le misure appropriate”. Tra queste, la possibile chiusura di tutti i legami contrattuali con il fornitore in caso di conferma di “gravi violazioni”. La vicenda ha sollevato nuove preoccupazioni sulle violazioni dei diritti umani in Cina e sulla complicità delle aziende occidentali. La Volkswagen non è l’unica azienda ad essere stata accusata di utilizzare lavoro forzato nella sua catena di approvvigionamento.

Cosa succederà ora? Le indagini di Volkswagen sono in corso e l’azienda dovrà decidere se continuare a lavorare con il fornitore cinese. Le autorità americane stanno monitorando la situazione e potrebbero decidere di imporre sanzioni al Gruppo Volkswagen.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Xiaomi SU7 Ultra Xiaomi SU7 Ultra
News9 ore ago

Xiaomi SU7 Ultra: la rivale elettrica da 1.570 CV della Taycan Turbo GT

La Xiaomi SU7 Ultra, l’elettrica da 1.570 CV progettata per battere il record della Porsche Taycan Turbo GT al Nürburgring....

Audi S5 Sedan Audi S5 Sedan
News9 ore ago

Audi elimina coupé e cabriolet dal listino

Perché Audi ha deciso di rimuovere i modelli a due porte dalla sua gamma, e cosa significa questa scelta per...

Oscar Piastri Oscar Piastri
Sport1 giorno ago

F1, GP di Ungheria 2024: Piastri conquista la sua prima vittoria, Verstappen furioso

Il GP di F1 d’Ungheria 2024 vede la vittoria di Piastri, con la McLaren che domina con il secondo posto...

Formula E, logo Formula E, logo
Sport1 giorno ago

Formula E 2024: Rowland vince a Londra, Wehrlein Campione del Mondo

Oliver Rowland vince l’E-Prix di Londra, ma è Pascal Wehrlein a laurearsi campione del mondo di Formula E 2024. È...

Kalle Rovanpera, WRC 2023, Portogallo Kalle Rovanpera, WRC 2023, Portogallo
Sport1 giorno ago

WRC Rally Lettonia: Kalle Rovanpera inarrestabile

Kalle Rovanpera domina il Rally di Lettonia con la Toyota Yaris GR Rally1. Scopri i dettagli della gara, le sorprese...

Lando Norris, McLaren, 2024 Lando Norris, McLaren, 2024
Sport2 giorni ago

F1, GP Ungheria 2024: doppietta McLaren con Norris in pole

La McLaren conquista la prima fila nelle qualifiche del GP d’Ungheria 2024 con Norris in pole. I dettagli della sessione....

traffico autostrada Italia traffico autostrada Italia
News3 giorni ago

Esodo estivo: l’Anas rimuove 906 cantieri per facilitare gli spostamenti

Come l’Anas sta agevolando il traffico dell’esodo estivo 2024 con la rimozione di 906 cantieri. Le previsioni e gli itinerari...

Ursula Von Der Leyen Ursula Von Der Leyen
News3 giorni ago

Rieletta von der Leyen: apertura agli E-fuel per il futuro delle auto

Ursula von der Leyen rieletta presidente della Commissione Europea. La leader tedesca mantiene l’obiettivo di zero emissioni per il 2035....

Porsche Macan 4S Electric Porsche Macan 4S Electric
News4 giorni ago

Nuove versioni della Porsche Macan elettrica: ecco la base e la 4S

La Porsche Macan si arricchisce con due nuove versioni elettriche: la base a trazione posteriore con 360 CV e la...

Ford Capri Ford Capri
News4 giorni ago

Ford Capri prezzi e versioni in Italia

Tutti i dettagli sui prezzi e le versioni della nuova Ford Capri elettrica per il mercato italiano. Disponibile in due...

F1 Gran Premio del Bahrain 2024 F1 Gran Premio del Bahrain 2024
Sport5 giorni ago

F1, Gran Premio d’Ungheria 2024: orari e dove vederlo in diretta e streaming

Tredicesima tappa del Mondiale di Formula 1, ecco gli orari e i canali dove seguire il Gran Premio d’Ungheria in...

Lancia Ypsilon Rally 4 HF Lancia Ypsilon Rally 4 HF
News6 giorni ago

Ypsilon Rally 4 HF: Lancia torna nei Rally

Miki Biasion testa la Lancia Ypsilon Rally 4 HF per il ritorno ufficiale del marchio nei Rally in Italia, nel...

Advertisement
Advertisement
nl pixel