Seguici su

Guide

Cosa vedere a Torino: i luoghi d’interesse della città sabauda

panoramica torino notte

Torino è una bellissima città, ricca di storia e di monumenti. Vediamo insieme quali sono le principali attrazioni da non perdere durante una visita.

Il primo punto da visitare assolutamente è il centro storico, con i suoi caratteristici vicoli e palazzi. Da non perdere il Palazzo Madama, la Cattedrale di San Giovanni Battista e la Mole Antonelliana, simbolo della città.

Per gli amanti dell’arte, Torino offre numerosi musei interessanti da visitare: il Museo Egizio, il Museo Nazionale del Cinema e il Museo GAM. Inoltre, la città ospita anche alcuni importanti eventi culturali come il Salone Internazionale del Libro.

Mole Antonelliana a Torino e Museo del Cinema

Solo pochi sanno che la Mole Antonelliana, il simbolo di Torino altissima e inconfondibile, non è stata costruita per essere un museo. Fu progettata come sinagoga, ma poi fu utilizzata come teatro, cinema ed ora ospita il Museo del Cinema. Questo museo è molto interessante perché raccoglie tutte le memorie della settima arte: cimeli, costumi, scenografie e tanto altro.

La Mole simbolo di Torino fu costruita tra il 1863 e il 1889, e misura 167,5 metri di altezza, e fu l’edificio in muratura più alto al mondo dall’anno della sua costruzione fino al 1908.

torino mole antonelliana
Mole Antonelliana

Piazza Castello a Torino

Torino, grazie alla sua posizione strategica, è stata per secoli un importante crocevia di culture, e prima capitale d’Italia dal 1861 al 1865. La piazza più importante della città è Piazza Castello, situata nel centro storico. La piazza ospita il Palazzo Reale, sede della famiglia reale sabauda dal XVII secolo, Palazzo Madama, e numerosi altri edifici storici.

Palazzo Madama e il Museo di Arte Antica di Torino

Tra i palazzi più significativi di Torino ci sono Palazzo Madama, sede del Museo Civico d’Arte Antica e Patrimonio mondiale dell’Umanità UNESCO.

Questo edificio nasce dalle rovine di un antica porta romana, nel corso dei secoli è stato una fortezza, un castello e come suggerisce il nome in ultimo è stato residenza di due “Madame Reali” di casa Savoia.

All’interno del palazzo è possibile ammirare la sua storia raccontata da migliaia di pezzi esposti nel museo. Il museo è posto su 3 piani, ed è sicuramente una delle tappe da non perdere se si visita la città Sabauda.

Duomo di San Giovanni e Cappella della Sacra Sindone a Torino

Tra le mete da non perdere a Torino c’è senza dubbio il Duomo di San Giovanni, cattedrale in stile rinascimentale la cui costruzione è avvenuta tra il 1491 e il 1498. La facciata è caratterizzata da un bellissimo marmo bianco, e all’interno si possono ammirare le navate in stile gotico.

Da segnalare anche la Cappella della Sacra Sindone, famosa per ospitare il sudario in cui sarebbe stato avvolto il corpo di Gesù Cristo. Questa struttura è stata progettata dall’architetto Guarino Guarini in stile barocco nel XVII secolo. La cappella subì numerosi danni nel 1997 a causa di un grave incendio.

Castello e Parco del Valentino a Torino

Il Valentino è il nome di uno dei più bei parchi di Torino, che si estende lungo il fiume Po.

Il parco ospita anche un castello, risalente al XVI secolo, e Patrimonio dell’Umanità UNESCO. All’interno del Castello del Valentino ha sede la Facoltà di Architettura del Politecnico.

Durante le belle giornate i turisti e gli abitanti di Torino possono intrattenersi con passeggiate, giri in bicicletta e jogging.

torino parco del valentino
Torino Parco del Valentino

Museo delle Antichità Egizie di Torino

Il Museo delle Antichità Egizie di Torino, situato nel centro cittadino, ospita una vasta collezione di reperti egizi provenienti da tutto il territorio dell’Egitto. La raccolta comprende materiale archeologico, numismatico e epigrafico, oltre a una collezione di mummie e di sarcofagi. Il museo è aperto al pubblico dal 1824 e conta più di 30.000 reperti esposti.

La Venaria Reale a Torino

La Venaria Reale è una splendida residenza di caccia realizzata nel XVII secolo dal duca di Savoia Carlo Emanuele II. L’edificio, circondato da un parco di oltre 200 ettari, ospita numerose sale affrescate e una ricca collezione di opere d’arte.

Dal 2007 è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, e risulta tra i primi cinque siti culturali più visitati in Italia.

Il Museo GAM di Torino

Il Museo GAM di Torino è uno dei principali musei d’arte contemporanea italiani. Nato nel 1963, ospita oltre 40.000 opere tra dipinti, sculture, disegni e grafiche. All’interno del museo si può trovare soprattutto arte Italiana e Piemontese. Nella raccolta si possono ammirare opere di grandi artisti come De Chirico, Fontanesi, Klee e Ernst.

Ogni anno il GAM organizza numerose mostre temporanee che vanno ad arricchire il suo già ricco patrimonio artistico.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

michael schumacher michael schumacher
Sport1 ora ago

Barrichello: “Se ci fosse stata libertà, avrei potuto battere Schumi”

Rubens Barrichello crede che avrebbe potuto anche battere Michael Schumacher, se solo gliene avessero dato la possibilità. In Formula 1...

incidente stradale incidente stradale
News2 ore ago

Sicurezza stradale: europei troppo poco attenti al volante

La sicurezza stradale in Europa rimane deficitaria: gli europei sono ancora troppo facilmente preda di distrazioni a bordo della loro...

camion da cantiere camion da cantiere
News19 ore ago

Gli assurdi numeri del camion a idrogeno più grande del mondo

Anglo American, gigante del settore minerario, ha da poco presentato Il più grande camion a idrogeno del mondo: folli i...

Ferrari F1-75 2022 Ferrari F1-75 2022
Sport20 ore ago

Formula 1, GP Montecarlo: dove vederlo. Diretta e orari

La programmazione tv del GP di Montecarlo di Formula 1, previsto il prossimo fine settimana, dopo solo sette giorni da...

ragazza taxi ragazza taxi
News20 ore ago

Uber: storica partnership con in tassisti romani

La famosa piattaforma di trasporto Uber ha siglato un accordo con la storica cooperativa di taxi 3570 di Roma. Loreno...

auto guida visione notturna auto guida visione notturna
News1 giorno ago

Germania: nuovi strumenti per ridurre l’utilizzo degli smartphone alla guida

Per dissuadere i conducenti dall’utilizzo degli smartphone alla guida, la Germania ha implementato nuovi apparecchi tecnologici. Per contrastare la cattiva...

milano milano
News1 giorno ago

Milano Monza Motor Show 2022: tutti i dettagli

Si avvicina a passo spedito la seconda edizione del Milano Monza Motor Show: previste decine di marchi e una special...

Ferrari F1-75 2022 Ferrari F1-75 2022
Sport2 giorni ago

F1, Ferrari: problema per le power unit, non solo Leclerc

Dopo un inizio affidabile della Ferrari in F1, in questo Gran Premio di Spagna ci sono stati ben tre problemi...

Fabbrica Auto Fabbrica Auto
News2 giorni ago

Russia: rinasce uno storico produttore di auto

Una storica Casa automobilistica è sul punto di rinascere in Russia. A conferma delle voci, arriva ora la comunicazione ufficiale....

rally rally
News2 giorni ago

Subaru Impreza: sta tornando, si chiamerà Prodrive P25

Subaru Impreza tornerà in vita sotto il nome di Prodrive P25, una rivisitazione della famosissima auto da rally. Prodrive farà...

lancia lancia
News2 giorni ago

Lancia: futuro in arrivo, tre nuovi modelli per il 2028

Il marchio Lancia si concentrerà per realizzare tre nuovi modelli entro il 2028, torna quindi a vendere sul mercato Europeo...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport2 giorni ago

F1, Red Bull, Verstappen: “Perez? poteva sicuramente vincere la gara”

Max Verstappen parla del compagno di squadra Perez che poteva vincere la gara ma per ordine della Red Bull F1...

Advertisement
Advertisement