Seguici su

Guide

Cosa vedere a Barcellona: le attrazioni e luoghi da non perdere

Barcellona

Barcellona è una città incredibile, piena di sorprese. La si può visitare in qualsiasi periodo dell’anno, ma se si vuole davvero godere appieno delle sue bellezze, bisogna andare nella stagione estiva.

Il clima mite e la possibilità di fare molte attività all’aperto fanno sì che la città sia particolarmente affascinante. Tra le cose da vedere a Barcellona ci sono sicuramente il porto, con i suoi grandi alberghi e le sue numerose attrazioni; la Rambla, un lungo viale che ospita mercati e artisti di strada; la Sagrada Família, un’incredibile basilica incompiuta; il Parc Güell, un bellissimo parco situato sulla collina dietro la città.

La Rambla di Barcellona

La Rambla è un viale lungo quasi un chilometro, che attraversa il centro della città. Ospita alcuni tra i più famosi ed eleganti negozi di Barcellona, ma è anche il luogo ideale per incontrare artisti di strada e venditori ambulanti. La parte più bella della Rambla è sicuramente quella situata nel tratto tra la Plaça de Catalunya e il mare, dove si trovano anche il mercato della Boqueria e l’Hotel Miramar.

La Sagrada Família di Barcellona

La Sagrada Família è probabilmente la più famosa attrazione di Barcellona. Si tratta di una basilica incompiuta, progettata da Antoni Gaudí. La struttura è molto particolare e ricorda in parte un insetto. L’edificio è stato iniziato nel 1882 e ancora oggi non è finito: sono previsti altri 18 anni per la sua costruzione. La Sagrada Familia è un vero e proprio capolavoro dell’arte moderna e vale la pena visitarla, anche se bisogna tenere presente che i biglietti sono piuttosto cari.

Il Barrio Gotico di Barcellona

Tra le cose da non perdere a Barcellona, c’è senz’altro il Barrio Gotico, il vecchio quartiere della città. Caratterizzato da strette viuzze e case in pietra, questo quartiere è un vero e proprio museo a cielo aperto. Da non perdere anche la Cattedrale di Barcellona, una grandiosa costruzione in stile gotico, e la Casa Milà, un palazzo modernista progettato dal celebre architetto Antoni Gaudí.

La Cattedrale di Barcellona

Una delle cose sicuramente da vedere a Barcellona, è la Cattedrale. Si tratta di un edificio imponente, che domina il centro storico della città. La facciata è molto elaborata, con numerosi decorazioni in marmo. All’interno della cattedrale si possono ammirare numerose opere d’arte, tra cui alcune del grande maestro Antoni Gaudí.

Il Mercato della Boqueria di Barcellona

Il Mercato della Boqueria è uno dei mercati più famosi di Barcellona. Situato nel cuore della città, lungo la Rambla, ospita una vasta gamma di prodotti freschi, dai frutti esotici ai pesci appena pescati. È un luogo incredibile per chi ama il cibo e la gastronomia, ma anche per gli amanti dello shopping, visto che qui si possono trovare numerosi souvenir da portare a casa.

La Barceloneta e il Porto Vecchio

Un altro luogo molto visitato è la Barceloneta, vecchio quartiere dei pescatori, che non è cambiato. In questo luogo potete trovare e mangiare il miglior pesce di Barcellona. Molto suggestivo soprattutto d’estate, quando i più attenti potranno trovare anche similitudini con Napoli.

Proprio di fronte alla Barceloneta si erge il Porto Vecchio, una zona caratterizzata da antichi edifici in pietra e da una vivace atmosfera notturna. Il porto, che si estende per oltre sette chilometri lungo la costa. Lungo il porto si trovano alcuni dei più famosi hotel della città, come l’Hotel Arts e il W di Barcellona, e anche numerose attrazioni turistiche, come il museo di Joan Miró e l’Aquarium.

Il Quartiere Raval di Barcellona

Il Quartiere Raval è uno dei quartieri più interessanti della città. Si trova nel centro storico ed è una zona molto viva, piena di locali, ristoranti e negozi. Il quartiere ha un’atmosfera molto diversa da quella dei quartieri più turistici: qui si respira l’anima autentica di Barcellona. Tra le cose da vedere nel Raval ci sono il MACBA, il museo d’arte contemporanea più importante della città, e il CCCB, il centro culturale dedicato all’arte moderna e all’architettura.

Le opere di Gaudì a Barcellona

Tra le cose più interessanti da vedere a Barcellona c’è senza dubbio la presenza di numerose opere di Antoni Gaudì. L’architetto catalano ha lasciato il segno della sua personalità in tutta la città, ma sono soprattutto le sue opere più famose a colpire l’immaginazione dei visitatori. La Sagrada Família, ad esempio, è una basilica incompiuta che richiede ancora molti anni di lavoro per essere completata; il Parc Güell, invece, è un bellissimo parco situato sulla collina dietro la città.

Il Museo Picasso

Il Museo Picasso è senza dubbio una delle attrazioni che non si possono snobbare, ospita una delle collezioni più importanti al mondo di opere dell’artista. Il museo si trova nel quartiere del Born, in un palazzo medievale restaurato. All’interno sono esposte più di 4.000 opere, divise in sezioni tematiche: dalla giovinezza di Picasso alla sua produzione surrealista.

Santa Maria del Mar

Un’altra cosa assolutamente da vedere è Santa Maria del Mar, una chiesa gotica situata nel quartiere della Ribera. La chiesa è famosa per il suo eccezionale rosone, i suoi magnifici altari e le sue splendide vetrate.

Il Tibidabo di Barcellona

l Tibidabo è una montagna situata a nord della città. Da qui si gode di una vista mozzafiato sulla capitale catalana: è possibile ammirare tutte le sue bellezze, dal porto alle Ramblas, fino alla Sagrada Família. Ma il Tibidabo non è solo un punto panoramico: sulla sua cima sorge infatti l’omonimo parco divertimenti, il più antico di Europa. Qui si possono fare attività come lo shopping, il relax nei bar e ristoranti o la visita ai musei. Insomma, il Tibidabo è un luogo perfetto per chi vuole trascorrere una giornata diversa dal solito.

La Fontana Magica

Tra le tante attrazioni che Barcellona offre, una delle più affascinanti è senza dubbio la Fontana Magica. Si tratta di un’enorme fontana situata nel centro della città, che sprigiona una miriade di getti d’acqua altissimi. La fontana è particolarmente suggestiva di sera, quando viene illuminata da migliaia di luci colorate.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

Fabbrica Ferrari Fabbrica Ferrari
News3 ore ago

Ferrari: 2023 sulla strada segnata da un 2022 con record

La Ferrari viaggia su numeri record, il 2023 entra sulla riga sul 2022 cercando di superare le cifre già molto...

Alfa Romeo Tonale Alfa Romeo Tonale
News3 ore ago

Alfa Romeo, Tonale: cresce la produzione della vettura

Il brand dell’Alfa Romeo ha già oltre 35 mila ordini firmati per il nuovissimo crossover Tonale, che in tutto il...

FIAT 500 FIAT 500
News4 ore ago

Fiat 500: In Italia è la regina delle elettriche

La vettura elettrica del brand Fiat, ossia la 500 nel territorio Italiano è la più venduta a gennaio superando Twingo....

Volvo XC40 Volvo XC40
News4 ore ago

Volvo: entro l’anno 2026 ci saranno sei nuovi modelli

Il brand Volvo si prepara all’anno decisivo il 2026 dove impatterà con il mercato con altri sei nuovissimi modelli. Il...

Peugeot 208 Peugeot 208
News6 ore ago

Mercato europeo, auto: la nuova leader è la Peugeot 208

Finisce il regno nel mercato europeo dell’auto della Volkswagen Golf dopo ben 14 anni, ora domina la Peugeot 208. Il...

Frédéric Vasseur Frédéric Vasseur
Sport7 ore ago

Frédéric Vasseur è “convinto” delle potenzialità della Ferrari

Il nuovo Team Principal alla Ferrari non è scoraggiato dai problemi affrontati dai suoi predecessori. Frédéric Vasseur è “convinto” del...

F1 Gran Premio di Abu Dhabi 2022 F1 Gran Premio di Abu Dhabi 2022
Sport7 ore ago

F1: la FIA ha aperto ufficialmente il processo di candidatura per i nuovi team

Il primo passo ufficiale per portare nuovi team sulla griglia di F1 inizia, a FIA ha avviato formalmente il processo...

auto elettrica, ricarica auto elettrica, ricarica
News8 ore ago

Mercato auto europeo 2022: un quarto è “alla spina”

Il mercato automobilistico europeo del 2022 ha raccontato l’ascesa delle auto “alla spina”, con una quota del 22,93 per cento....

mal d'auto bambini mal d'auto bambini
Guide8 ore ago

Mal d’auto: i rimedi per bambini e adulti

Il mal d’auto può essere fastidioso sia per i bambini che per gli adulti, esistono però diversi rimedi che possono...

concessionaria auto concessionaria auto
News9 ore ago

Mercato italiano auto gennaio 2023: le vendite schizzano alle stelle

Il mercato italiano dell’auto ha chiuso il mese di gennaio con una crescita di quasi il 19 per cento rispetto...

Nissan Max-Out Nissan Max-Out
News10 ore ago

Nissan Max-Out: la spider fantascientifica

In occasione dei Nissan Futures è stato presentato l’avveniristico concept Max-Out, una cabrio a due posti orientata al domani. Febbraio...

Volkswagen Golf 8 Volkswagen Golf 8
News10 ore ago

Volkswagen Golf: facelift confermato, ma l’addio è vicino

Il facelift dell’ottava generazione di Volkswagen Golf è stato confermato, ma l’addio all’auto che tutti conosciamo è vicino. Gli anni...

Advertisement
Advertisement
nl pixel