Seguici su

Guide

Bollo auto, cos’è, come e quando si paga, come si calcola

Incentivi Auto

Il bollo auto non è altro che una tassa annuale personale a carico dei proprietari di autoveicoli immatricolati nel territorio italiano (tassa di possesso auto).

Il pagamento è destinato alla propria regione di residenza ed in quanto tassazione relativa alla proprietà di un bene mobile registrato, prescinde dall’utilizzo o meno dello stesso ed è quindi dovuto per ogni autoveicolo registrato al Pubblico Registro Automobilistico.

Andiamo a scoprire tutto quello che bisogna sapere sul pagamento bollo auto e sulla sua scadenza.

Quanto si paga

I parametri di riferimento sono la potenza (kW) e la classe di emissioni (categoria Euro) di omologazione del veicolo. Più alta è la potenza e bassa la classe di emissioni tanto più cresce l’importo.

Attualmente risulta ancora in vigore l’aggravio detto Superbollo per i veicoli superanti i 185 kW.

Un calcolo dedicato è reso disponibile dal portale ACI o Agenzia delle entrate, inserendo direttamente la targa oppure i dati base del veicolo.

Per agevolare la vendita di veicoli a basse emissioni alcune regioni esentano dal pagamento per i primi anni di vita del veicolo fino a cinque. Sono previste eccezioni in favore dei mezzi per disabili so onde legge 104 e di mezzi con particolare interesse storico I quali in base ad età e tipologia possono godere di una gestione molto agevolata.

bollo auto scadenza
bollo auto scadenza

Scadenza del bollo auto: quando si paga

La data di riferimento rimane sempre la data d’immatricolazione del veicolo, sia esso nuovo od usato. Il pagamento è annuale entro mese successivo a quello di prima immatricolazione in linea generale per il 2021, ma ogni regione ne disciplina la riscossione che può anche essere richiesta entro lo stesso mese d’immatricolazione.

In caso di pagamento ritardato viene prevista una maggiorazione percentuale crescente con i giorni effettivi di ritardo dalla scadenza annuale che può salire fino quasi al 4% per un anno di ritardo. Anche in caso di vendita come usato è il proprietario effettivo alla data di scadenza a dover pagare, consigliamo per questo di verificare l’avvenuto pagamento con la targa del mezzo usato da acquistare tramite portale ACI o Agenzia delle entrate oppure richiedere una copia dell’ultimo bollo versato al precedente proprietario.

Per lo stesso motivo, in qualità di proprietari suggeriamo di conservare prova dei propri pagamenti fino a tre anni indietro per documentare eventuali verifiche.

Come si paga

Tradizionalmente il riferimento è lo sportello ACI di zona tuttavia oggi è percorribile la via online dello stesso ente sia una sezione dedicata da ogni regione sui propri portali istituzionali. Uffici postali e punti vendita SISAL o Lottomatica sono altri riferimenti fisici. Nel mondo dell’home banking sono attrezzati per il pagamento online anche la maggior parte dei relativi provider.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

Sport3 ore ago

MotoGP, Marquez: “Sono stanco, ma non ho sentito male”

Ecco le parole dell’ex campione del mondo HRC Honda Marc Marquez dopo il Gran Premio del Giappone di MotoGP. Raramente...

Formula 1 Formula 1
Sport4 ore ago

Formula 1 2023, il toto piloti: disponibili ancora 4 sedili

La line-up della Formula 1 per la stagione 2023 non è ancora completa: ben quattro sedili rimangono tuttora disponibili. A...

Circuito Circuito
Sport7 ore ago

Moto3, Gran Premio del Giappone: secondo Foggia

Gran Premio del Giappone di Moto3, vince Guevara ma secondo Foggia dopo un bel duello. Si accorcia la classifica. Grande...

Moto Sport Moto Sport
Sport7 ore ago

Moto2, Gran Premio del Giappone: cade Vietti, vince Ogura

Vince il Gran Premio del Giappone di Moto2 Ogura, seguito appena dietro da Fernandez e Lopez. Questo l’ordine di arrivo....

Moto GP Moto GP
Sport8 ore ago

MotoGP, Gran Premio del Giappone: disastro Bagnaia, vince Miller

Cade Pecco Bagnaia che allontana di molto le possibilità della vittoria del mondiale, GP del Giappone di MotoGP che va...

auto elettriche colonnina ricarica auto elettriche colonnina ricarica
News10 ore ago

Ricarica auto elettriche: quanto costa in Italia, tra tariffe al consumo e abbonamenti

Prendendo in esame ogni operatore attivo lungo la nostra penisola, vediamo un po’ quanto costa fare la ricarica alle auto...

toyota logo toyota logo
News1 giorno ago

Toyota: chiuso definitivamente lo stabilimento russo

Toyota ha chiuso definitivamente il suo stabilimento russo di San Pietroburgo. Ad annunciarlo la stessa Casa delle Tre Ellissi in...

Auto Elettrica Auto Elettrica
News1 giorno ago

Auto elettriche: Italia tra i Paesi “meno pronti agli EV”

L’Italia è uno dei Paesi meno attrezzati per le auto elettriche: non un’opinione da bar, ma una constatazione dell’ultimo studio...

Sport1 giorno ago

MotoGP, Marquez: “sono lontano dalla condizione fisica ideale”

Il fenomeno spagnolo torna a fare una pole a oltre due anni di distanza dall’ultima, Marc Marquez nel Gran Premio...

Circuito Circuito
Sport1 giorno ago

Moto3, Gran Premio del Giappone: pole di Suzuki, Foggia quinto

La pole position sotto il diluvio del Gran Premio del Giappone di Moto3 va a Suzuki, Foggia con il quinto...

Moto Sport Moto Sport
Sport1 giorno ago

Moto2, Gran Premio del Giappone: disastro Vietti, bene Arbolino

Gran Premio del Giappone di Moto2, in pole va Canet seguito da Aldeguer e Dixon, appena dietro Tony Arbolino. Disastro...

Moto GP Moto GP
Sport1 giorno ago

MotoGP, Gran Premio del Giappone: pole di Marquez

Marquez approfitta delle instabili condizioni meteo per stampare la sua pole nel Gran Premio del Giappone di MotoGP. Il cannibale...

Advertisement
Advertisement