Seguici su

Sport

Formula 1, provocazione da Andretti: annunciato investimento per una nuova sede

Formula 1

Andretti annuncia investimento da 200 milioni di dollari per l’apertura di una nuova sede: che sotto si celi una provocazione alla Formula 1?

La Formula 1 sbatte le porte in faccia e Andretti reagisce attraverso una provocazione. Nelle ultime ore il team ha annunciato di aver in serbo un investimento da 200 milioni di dollari per la costruzione una nuova sede a Fishers (Indiana) da 575 mila metri quadrati, con il proposito di trasferirsi nel complesso entro tre anni. Letta così, non c’è nulla in grado di provocare scalpore. Ma gli appassionati della Formula 1 noteranno una strana ‘coincidenza’: la spesa è uguale alla tassa richiesta dalla FIA alle scuderie per entrare nel Circus (la cosiddetta entry fee) come garanzia di solidità finanziaria.

L’Indiana occupa un posto importante nella storia delle corse e nella mia carriera di pilota e proprietario; sono lieto di confermare che la capitale mondiale delle corse continuerà a essere la sede delle nostre attività agonistiche globali per molto tempo a venire“, ha dichiarato Michael Andretti, numero uno di Andretti Global. “La nuova sede creerà 500 posti di lavoro per la comunità locale entro l’inizio del 2026. Siamo entusiasti dei nostri progetti per il nuovo campus e non vediamo l’ora di diventare parte della comunità di Fishers. La nostra attuale struttura ci ha servito bene.

Il nostro team si è ampliato sia in ambito agonistico che commerciale e il nostro personale merita il miglior ambiente e le migliori risorse disponibili. Sono entusiasta di avere così tanti team sotto lo stesso tetto, mentre continuiamo a costruire e a crescere. Per noi non si tratta solo di avere un posto dove lavorare sulle auto; si tratta di avere una casa globale del motorismo”.

Un importo che non pare casuale

La cifra di 200 milioni di dollari messa sul piatto potrebbe anticipare i progetti di Andretti e al contempo provocare la F1. In primo luogo, l’ingente esborso economico riduce notevolmente le possibilità che la squadra a stelle e strisce ne sostenga uno di eguale importo per l’ingresso nel Circus.

Inoltre, potrebbe rappresentare un messaggio ai tifosi, che desidererebbero assistere al ritorno del brand in F1, come a dire: “I soldi li ho, sono loro che non mi vogliono”


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Ferrari SF-24 Ferrari SF-24
Sport18 ore ago

Test pre-stagione in Bahrain: la Ferrari sorride, Red Bull conferma la supremazia

I test di Formula 1 2024 in Bahrain rivelano una Ferrari SF-24 in grande spolvero e una Red Bull strategica....

pompa benzina auto pompa benzina auto
News18 ore ago

Rivoluzione nei benzinai: addio ai cartelloni sui prezzi medi dei carburanti

Il Consiglio di Stato annulla l’obbligo per i benzinai di esporre i prezzi medi di benzina e diesel, un cambiamento...

Volkswagen Tiguan Volkswagen Tiguan
News2 giorni ago

Nuova Volkswagen Tiguan: rivoluzione green nel segmento dei SUV

Volkswagen svela la terza generazione della Tiguan, un connubio di efficienza, tecnologia e comfort che promette di ridefinire gli standard...

Mercedes EQE Suv Mercedes EQE Suv
News2 giorni ago

Mercedes-Benz ridimensiona la corsa all’elettrico

Cambio di marcia nel percorso verso l’elettrificazione: Mercedes aggiusta le aspettative e conferma gli aggiornamenti dei motori endotermici. La transizione...

smartphone automobile smartphone automobile
News3 giorni ago

Sicurezza stradale: verso la sospensione della patente per uso dello smartphone

Nuove norme contro l’uso dello smartphone alla guida in Italia: sospensione della patente, multe e obiettivi della riforma. In Italia,...

Unione Europea, Bruxelles Unione Europea, Bruxelles
News3 giorni ago

Rinnovo energetico in UE: il futuro delle auto tra benzina, diesel ed e-fuel

La rivoluzione delle politiche automobilistiche dell’UE: stop a benzina e diesel, l’impegno verso gli e-fuel e la revisione del 2026....

Incentivi Auto Incentivi Auto
News4 giorni ago

Ecobonus 2024: guida agli incentivi

Come l’Ecobonus 2024 può farti risparmiare fino a 13.750€ sull’acquisto di auto elettriche o eco-compatibili in Italia. L’Ecobonus 2024 segna...

Dacia Spring Dacia Spring
News4 giorni ago

La nuova Dacia Spring: un restyling rivoluzionario

Il nuovo design, gli interni rivoluzionati, le prestazioni efficienti e le avanzate dotazioni di sicurezza della Dacia Spring 2024. La...

Autovelox Autovelox
News5 giorni ago

Nuove regole per l’uso degli autovelox: rivoluzione in arrivo

Le nuove regole 2024 sugli autovelox: limiti per l’installazione in città e superstrade, misure per la trasparenza e la sicurezza...

colonnina ricarica auto elettrica casa colonnina ricarica auto elettrica casa
News5 giorni ago

L’Italia avanza nel settore della mobilità elettrica: punti di ricarica in crescita

Come l’Italia si posiziona come leader europeo nella rete di ricarica per veicoli elettrici, con un’analisi dettagliata dell’espansione. L’Italia si...

Multa Multa
News6 giorni ago

Ricavi da multe stradali: comuni italiani a confronto

Analisi dettagliata degli incassi da multe stradali nei Comuni italiani nel 2023, con focus sulle disparità regionali. Nel corso del...

Alpine A290 Alpine A290
News6 giorni ago

Alpine A290: rivoluzione elettrica nelle sportive, test Invernali in Lapponia

L’innovativa Alpine A290 elettrica affronta le sfide del freddo estremo per dimostrare le sue prestazioni uniche. In un audace display...

Advertisement
Advertisement
nl pixel