Seguici su

News

Volkswagen, livelli di produzione scesi ai numeri del dopoguerra

Volkswagen

Era da più di sessant’anni che la casa automobilistica tedesca non consegnava così poche unità. Le cause: scarsità di semiconduttori e pandemia.

Poco più di trecentomila unità nei primi tre trimestri del 2021. Numeri così bassi non si vedevano dal 1958. Un’epoca di boom economico, certo, ma con un potere d’acquisto generalizzato di gran lunga inferiore rispetto alle attuali possibilità. Ancora più sorprendente se si considera che nel 2019 il gruppo Volkswagen aveva prodotto ben 10,97 milioni di unità, trenta volte di più, ed era risultata ancora una volta la casa automobilistica migliore al mondo in termini produttivi.

La crisi attuale, come immaginabile, è stata causata dalla pandemia e dalle sue conseguenze sulla supply chain globale. Beni fondamentali per produrre auto moderne, come chip e semiconduttori, sono al momento scarsi e difficili da reperire a prezzi contenuti non solo per la casa tedesca, ma anche per gruppi come Stellantis e Toyota

La polemica sta tuttavia montando in Germania. Sotto accusa sono i manager, incapaci di pianificare con anticipo le conseguenze (pronosticabili) di una crisi di materie prime, da cui il settore automobilistico non poteva che rimanere scottato più di altri. Case come le già citate Stellantis e Toyota hanno infatti attuato strategie che in un certo senso sono riuscite a tamponare l’attuale crisi di approviggionamenti. Stellantis ha puntato forte sull’elettrico, mentre Toyota già da anni aveva potenziato la propria supply chain, facendo molto più affidamento su fornitori locali. 

I numeri dell’elettrico

Mentre la crisi attanaglia i settori tradizionali, sembra non conoscere tregua il successo dell’elettrico. Nei primi tre trimestri del 2021 sono stati consegnati più del doppio dei veicoli elettrici rispetto allo stesso periodo del 2020. Anche Volkswagen, per ammissione dei suoi stessi dirigenti, punterà forte sull’innovazione nel 2022. Sono previsti il doppio dei veicoli elettrici consegnati, che già fino a settembre di quest’anno si attestano sulle 167.000 unità circa consegnate.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

Lamborghini Aventador Lamborghini Aventador
News16 ore ago

Lamborghini Aventador: addio al famoso V12

Dopo moltissimo tempo con grandi successi, il marchio della Lamborghini Aventador da addio al suo straordinario V12. Il marchio di...

batterie elettriche batterie elettriche
News16 ore ago

Volkswagen: ci saranno più batterie, attraverso una joint venture

Il marchio della Volkswagen trova il modo per avere più nuove batterie, attraverso una nuovissima joint venture. La casa della...

chip chip
News17 ore ago

Intel, microchip: nuova fabbrica in Veneto

Nonostante i vari approfondimenti nel territorio italiano, Intel sceglie il veneto per la creare della sua nuova fabbrica. Il nuovo...

Sport17 ore ago

F1: il piano di Audi per il futuro nel Circus

L’ingresso in F1 è già stato annunciato da parte di Audi ma ecco come si stanno preparando per debuttare nel...

F1 logo F1 logo
Sport20 ore ago

Andretti punta ancora sull’ingresso in F1: “Obiettivo 2024”

Mario Andretti non demorde: il campione del mondo 1978 spera di tornare con un suo team nel campionato di Formula...

cambio gomme pneumatici cambio gomme pneumatici
News21 ore ago

Produzione pneumatici, fabbriche argentine in sciopero: la reazione di Pirelli

Le fabbriche argentine addette alla produzione degli pneumatici hanno proclamato lo sciopero in massa, anche nei centri Pirelli. I conflitti...

showroom auto showroom auto
News22 ore ago

Consegna nuove auto: quanto occorre davvero aspettare in Italia

Quanto tocca davvero aspettare in Italia per la consegna delle nuove auto? Ce lo dice una recente indagine condotta con...

Sport22 ore ago

Formula 1, GP di Singapore: dove vederlo. Diretta e orari tv

Dove e come seguire in tv il GP di Singapore del Campionato di Formula 1 del 2022, in programma questo...

Sport2 giorni ago

MotoGP, Marquez: “Sono stanco, ma non ho sentito male”

Ecco le parole dell’ex campione del mondo HRC Honda Marc Marquez dopo il Gran Premio del Giappone di MotoGP. Raramente...

Formula 1 Formula 1
Sport2 giorni ago

Formula 1 2023, il toto piloti: disponibili ancora 4 sedili

La line-up della Formula 1 per la stagione 2023 non è ancora completa: ben quattro sedili rimangono tuttora disponibili. A...

Circuito Circuito
Sport2 giorni ago

Moto3, Gran Premio del Giappone: secondo Foggia

Gran Premio del Giappone di Moto3, vince Guevara ma secondo Foggia dopo un bel duello. Si accorcia la classifica. Grande...

Moto Sport Moto Sport
Sport2 giorni ago

Moto2, Gran Premio del Giappone: cade Vietti, vince Ogura

Vince il Gran Premio del Giappone di Moto2 Ogura, seguito appena dietro da Fernandez e Lopez. Questo l’ordine di arrivo....

Advertisement
Advertisement