Seguici su

News

Veicoli elettrici, scatta l’allarme: “A rischio 500 mila posti di lavoro”

auto elettrica rifornimento

Clepa lancia un allarme sui veicoli elettrici: da qui ai prossimi anni potrebbe comportare una perdita di 500 mila posti di lavoro.

L’elettrificazione è fondamentale per ridurre le emissioni di gas serra, tuttavia ciò non sarà esente da ripercussioni in termini di forza lavoro. A confermarlo ulteriormente uno studio elaborato da Clepa, l’associazione di rappresentanza dei fornitori. Nella fattispecie, si rischiano netti tagli tra chi opera nella produzione di motori, infatti “un approccio (alla mobilità) basato esclusivamente sui veicoli elettrici porterebbe alla perdita di mezzo milione di posti di lavoro nell’Unione europea”, recita il rapporto.

Le 226 mila nuove occupazioni create nelle attività inerenti ai propulsori e agli accumulatori delle vetture a zero emissioni si tradurranno, alla fine, in una perdita di 275 mila posti fino al 2040. Inoltre, laddove la proposta della Commissione europea di porre al bando le endotermiche entro il 2035 vada in porto, essa avrebbe un impatto su ulteriori 501 mila posizioni nella realizzazione di componenti per le unità a combustione interna. Di queste ultime, ben 359 mila saranno probabilmente già perse tra il 2030 e il 2035.

Sostenuta una politica mista

Invece, una politica mista, che annoveri combustibili sintetici o alimentazioni alternative (ad esempio l’idrogeno) potrebbe abbattere della metà le emissioni di anidride carbonica entro il 2030, salvaguardando, al contempo, l’odierna forza lavoro.

“Un approccio tecnologico aperto – rimarca il segretario generale Sigrid de Vries – dovrebbe includere una rapida elettrificazione con energia pulita e rinnovabile, integrata da una tecnologia di combustione pulita con combustibili rinnovabili e sostenibili.

Clepa sprona, pertanto, a rivalutare il sistema, cosicché nessuna delle parti, direttamente o indirettamente, coinvolto nel processo finiscano per pagarne pegno: “Esistono più opzioni rispetto all’azzeramento delle emissioniha aggiunto l’organizzazione – e dobbiamo riconoscere il ruolo che i combustibili climaticamente neutri possono svolgere nella riduzione delle emissioni, nel preservare la scelta dei consumatori, nell’accessibilità economica e nel mantenere la competitività globale dell’Europa. La tecnologia non è il nemico, piuttosto lo sono i combustibili fossili. L’apertura tecnologica sarà fondamentale per fornire una transizione giusta”.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

Sport4 ore ago

MotoGP, Marquez: “Sono stanco, ma non ho sentito male”

Ecco le parole dell’ex campione del mondo HRC Honda Marc Marquez dopo il Gran Premio del Giappone di MotoGP. Raramente...

Formula 1 Formula 1
Sport5 ore ago

Formula 1 2023, il toto piloti: disponibili ancora 4 sedili

La line-up della Formula 1 per la stagione 2023 non è ancora completa: ben quattro sedili rimangono tuttora disponibili. A...

Circuito Circuito
Sport8 ore ago

Moto3, Gran Premio del Giappone: secondo Foggia

Gran Premio del Giappone di Moto3, vince Guevara ma secondo Foggia dopo un bel duello. Si accorcia la classifica. Grande...

Moto Sport Moto Sport
Sport8 ore ago

Moto2, Gran Premio del Giappone: cade Vietti, vince Ogura

Vince il Gran Premio del Giappone di Moto2 Ogura, seguito appena dietro da Fernandez e Lopez. Questo l’ordine di arrivo....

Moto GP Moto GP
Sport8 ore ago

MotoGP, Gran Premio del Giappone: disastro Bagnaia, vince Miller

Cade Pecco Bagnaia che allontana di molto le possibilità della vittoria del mondiale, GP del Giappone di MotoGP che va...

auto elettriche colonnina ricarica auto elettriche colonnina ricarica
News11 ore ago

Ricarica auto elettriche: quanto costa in Italia, tra tariffe al consumo e abbonamenti

Prendendo in esame ogni operatore attivo lungo la nostra penisola, vediamo un po’ quanto costa fare la ricarica alle auto...

toyota logo toyota logo
News1 giorno ago

Toyota: chiuso definitivamente lo stabilimento russo

Toyota ha chiuso definitivamente il suo stabilimento russo di San Pietroburgo. Ad annunciarlo la stessa Casa delle Tre Ellissi in...

Auto Elettrica Auto Elettrica
News1 giorno ago

Auto elettriche: Italia tra i Paesi “meno pronti agli EV”

L’Italia è uno dei Paesi meno attrezzati per le auto elettriche: non un’opinione da bar, ma una constatazione dell’ultimo studio...

Sport1 giorno ago

MotoGP, Marquez: “sono lontano dalla condizione fisica ideale”

Il fenomeno spagnolo torna a fare una pole a oltre due anni di distanza dall’ultima, Marc Marquez nel Gran Premio...

Circuito Circuito
Sport1 giorno ago

Moto3, Gran Premio del Giappone: pole di Suzuki, Foggia quinto

La pole position sotto il diluvio del Gran Premio del Giappone di Moto3 va a Suzuki, Foggia con il quinto...

Moto Sport Moto Sport
Sport1 giorno ago

Moto2, Gran Premio del Giappone: disastro Vietti, bene Arbolino

Gran Premio del Giappone di Moto2, in pole va Canet seguito da Aldeguer e Dixon, appena dietro Tony Arbolino. Disastro...

Moto GP Moto GP
Sport1 giorno ago

MotoGP, Gran Premio del Giappone: pole di Marquez

Marquez approfitta delle instabili condizioni meteo per stampare la sua pole nel Gran Premio del Giappone di MotoGP. Il cannibale...

Advertisement
Advertisement