Seguici su

News

Svolta nel dieselgate: l’ex CEO Audi si prepara a confessare

Rupert Stadler

Rupert Stadler ex Audi pronto a confessare il suo ruolo nello scandalo in cambio di una pena sospesa e un pagamento di 1,1 milioni di euro.

Rupert Stadler, ex CEO di Audi, è pronto a confessare il suo ruolo nello scandalo delle emissioni diesel del Gruppo Volkswagen in cambio di una pena sospesa e un pagamento di 1,1 milioni di euro ($1,21 milioni). Ha annunciato il suo team di difesa mercoledì.

Stadler era stato accusato di frode nel 2020 per il suo ruolo nello scandalo, dopo che nel 2015 la casa madre di Audi. Il Gruppo VW, aveva ammesso di aver utilizzato software illegali per truccare i test sulle emissioni. Secondo i procuratori, gli ingegneri avevano manipolato i motori in modo tale da rispettare i valori legali di emissioni di scarico al banco di prova, ma non su strada.

L’ex CEO è accusato di non aver fermato la vendita delle auto diesel coinvolte in Europa anche dopo che le autorità statunitensi avevano scoperto la manipolazione dei motori. Fino ad ora, Stadler aveva sempre proclamato la sua innocenza, attribuendo agli ingegneri la responsabilità di non aver scoperto l’inganno diffuso.

Stadler, 60 anni, è stato CEO di Audi dal 2007 al 2018. Il marchio premium è considerato l’ideatore del software di manipolazione delle emissioni.

La confessione di Stadler

Il team di difesa di Stadler ha dichiarato che verrà rilasciata una dichiarazione il 16 maggio. Dopodiché il giudice deciderà se essa costituisce una confessione completa e pronuncerà il verdetto in giugno. Non è ancora chiaro se Stadler rilascerà personalmente la dichiarazione o se lo farà tramite i suoi avvocati.

I procuratori hanno accettato l’accordo. Un giudice aveva affermato che Stadler rischiava una condanna a 1,5-2 anni di prigione, che sarebbe stata sospesa se avesse accettato di confessare.

L’accordo è stato raggiunto dopo trattative tra il team di difesa di Stadler, i procuratori e il tribunale. Soprattutto riguardo all’importo che Stadler avrebbe pagato in cambio di una pena sospesa. I procuratori chiedevano 2 milioni di euro, citando gli stipendi di Stadler presso Audi e Volkswagen e i suoi beni finanziari e immobiliari. Il team di Stadler aveva inizialmente sostenuto che 1,1 milioni di euro fossero troppo elevati. Poiché non aveva reddito attuale e si trovava di fronte a ingenti spese legali.

Stadler è sotto processo insieme a Wolfgang Hatz, ex responsabile dello sviluppo dei motori Audi che in seguito è diventato il capo ingegnere del Gruppo VW, all’ex responsabile dei motori diesel Giovanni Pamio


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Onvo L60 Onvo L60
News6 ore ago

Nio Onvo L60: la cinese che sfida la Tesla Model Y

Prestazioni avanzate e un prezzo competitivo, la Onvo L60 si prepara a rivoluzionare il mercato delle auto elettriche in Cina....

F1 Gran Premio di Monaco 2023 F1 Gran Premio di Monaco 2023
Guide7 ore ago

Tutto sul Gran Premio di Monaco: il circuito, i record, la storia e i nomi delle curve

Il Gran Premio di Monaco di Formula 1 è uno dei più attesi del Mondiale da parte di tutti gli...

Bentley Continental GT Bentley Continental GT
News20 ore ago

La nuova Bentley Continental GT Plug-In: potenza ibrida senza compromessi

La nuova Bentley Continental GT Plug-In con il suo innovativo Ultra Performance Hybrid Powertrain da 782 CV. La Bentley ha...

Collare Hans protezione piloti Collare Hans protezione piloti
Altre Notizie22 ore ago

Collari HANS: a che cosa servono?

Chiunque sia un appassionato di rally sa bene che per garantire la sicurezza dei piloti vengono prese mille precauzioni. Una...

Cupra Tavascan Cupra Tavascan
News22 ore ago

Cupra Tavascan: la nuova SUV-Coupé elettrica che sorprende

La Cupra Tavascan, la nuova SUV-coupé elettrica. Design originale, interni raffinati e prestazioni eccezionali. Per il famoso marchio Cupra, nato...

Fiat Topolino Fiat Topolino
News2 giorni ago

Fiat Topolino bloccate al porto: ecco cosa sta succedendo

Perché oltre 100 Fiat Topolino sono state sequestrate al porto di Livorno. La microcar, prodotta in Marocco. Le autorità italiane,...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport2 giorni ago

F1, GP dell’Emilia Romagna 2024: vince Verstappen, Norris c’è

Max Verstappen trionfa al GP di Imola F1 2024, con Norris secondo e Leclerc che porta la Ferrari sul podio....

utili auto utili auto
News3 giorni ago

La Commissione Europea, novità: indaga sulle revisioni auto in Italia

La Commissione Europea avvia un’indagine sulle revisioni auto in Italia per verificare l’indipendenza degli ispettori. La Commissione Europea ha avviato...

Max Verstappen Max Verstappen
Sport3 giorni ago

F1, GP Emilia Romagna 2024: Verstappen compie ancora una magia

I risultati delle qualifiche del GP dell’Emilia-Romagna 2024. Verstappen in pole, Ferrari e McLaren pronte alla sfida. Le qualifiche del...

Alpine Alpenglow Hy4 Alpine Alpenglow Hy4
News4 giorni ago

Alpine Alpenglow Hy4: un motore termico a idrogeno per gli appassionati di corse

La Alpine Alpenglow Hy4 debutta sul circuito di Spa-Francorchamps: il futuro delle auto sportive a idrogeno. Dopo che nel 2022...

Adolfo Urso Adolfo Urso
News4 giorni ago

Carburanti: Linee guida del governo per la riforma del settore

L’Italia punta alla sostenibilità: verso una ristrutturazione del settore carburanti, con incentivi per l’elettrico e nuovo sistema di prezzi. Un...

News4 giorni ago

UE sotto esame le revisioni auto in Italia: troppo “facili”

Revisioni troppo facili in Italia, la UE indaga e chiede spiegazioni. Percentuale di revisioni passate troppo alta rispetto all’età media...

Advertisement
Advertisement
nl pixel