Seguici su

News

Porsche: stop a produzione Macan e Panamera per conflitto in Ucraina

Porsche

La Porsche ha disposto lo stop della produzione dei modelli Macan e Panamera a causa dei terribili crimini che stanno avvenendo in Ucraina.

Mentre imperversano le violenze in Ucraina perpetrate dall’esercito russo, le Case automobilistiche stanno prendendo una chiara posizione. Già vari marchi hanno deciso di sospendere ogni rapporto con il Paese di Vladimir Putin e all’elenco si aggiunge ora la Porsche. Al di là delle questioni etiche, le società semplicemente non hanno la facoltà di stringere accordi con una realtà pesantemente colpita sul fronte economico, viste le recenti sanzioni.

Secondo quanto riporta Automotive News Europe il colosso tedesco dei motori ha provveduto a interrompere la produzione presso la sua fabbrica di Lipsia da qui ad almeno fine settimana. La città, sita nella parte est della Germania, realizza due modelli dal forte successo commerciale, ovvero la Panamera e la Macan. Entrambe le vetture escono dalla catena di montaggio di Stoccarda-Zuffenhausen, che, allo stato attuale, non prevede accorgimenti di sorta. 

In un nota diramata agli organi di informazione, Porsche puntualizza: “Ulteriori passaggi avranno luogo in un processo ordinatoNei prossimi giorni e settimane, valuteremo continuamente la situazione. Il grado di impatto sulle nostre attività commerciali è determinato su base continuativa da esperti in una task force”. Qual è il legame dell’impresa con l’Ucraina è presto detto: da lì provengono i cablaggi.

BMW aveva già sventolato bandiera bianca

In aggiunta alla Porsche, pure ulteriori brand del Volkswagen Group accusano disagi, tra cui BMW. La Casa dell’Elica aveva anzitempo decretato lo stop dei lavori in alcuni dei suoi impianti ubicati in Germania per via degli stessi motivi. Lo scontro bellico rischia di provocare ulteriori contraccolpi.

Il timore dei vertici dirigenziali è di assistere, inerti, alla situazione, tanto da fermare completamente lo stabilimento di Wolfsburg entro la metà del mese. Un’eventualità in fondo neanche remota, alla luce dei problemi di approvvigionamento. I prossimi sviluppi influiranno in maniera decisiva sui piani del Gruppo Volkswagen.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

News15 ore ago

Russia provoca sul petrolio: gli Stati Uniti preparano la risposta

La Russia irride il mondo occidentale per la mancanza di una linea comune sul petrolio, ma gli USA preparano a...

Valentino Rossi Valentino Rossi
News15 ore ago

Valentino Rossi nel metamerie: nasce VR46 Metaverse

Valentino Rossi entra nel metatarso con la costituzione della joint venture VR46 con la media holding italiana The Hundred. Il...

Circuito Circuito
Sport16 ore ago

Formula 1: il Gran Premio di Russia non verrà sostituito

È ufficiale, il Gran Premio di Sochi in Russia che è stato cancellato a seguito dell’invasione in Ucraina non verrà...

navigatore, mappe navigatore, mappe
News17 ore ago

Google Maps: presenta la funzione Immersive View

La nuova funzione di Google utilizzerà le immagini satellitari registrate dalla stessa azienda e le immagini di Street View per...

aquaplaning aquaplaning
Guide19 ore ago

Che cos’è il fenomeno dell’aquaplaning e come prevenirlo

L’aquaplaning si può verificare in qualsiasi momento se si è in presenza di strade bagnate e condizioni atmosferiche avverse. Questo...

concessionaria auto clienti concessionaria auto clienti
News21 ore ago

Acquisto auto: gli italiani hanno cambiato abitudini nella scelta del modello

Gli italiani hanno cambiato preferenze per quanto riguarda l’acquisto di una nuova auto, a cominciare dalla scelta del modello. I...

lucidare fari auto lucidare fari auto
Guide21 ore ago

Come lucidare i fari della macchina

L’usura dei fari, che nel tempo tendono a rovinarsi, è un problema comune di molte auto soprattutto le più datate,...

showroom auto showroom auto
News22 ore ago

Mercato auto Europa: si aggrava la crisi ad aprile

Peggiora la crisi del mercato auto europeo nel mese di aprile. Tra i principali mercati la flessione peggiore è proprio...

batterie elettriche batterie elettriche
News1 giorno ago

Riciclo batterie: entra in funzione l’impianto più grande d’Europa

In Norvegia è entrato in funzione l’impianto più grande del Vecchio Continente specializzato nel riciclo delle batterie. Con lo sviluppo...

Sebastian Vettel, Aston Martin Sebastian Vettel, Aston Martin
Sport2 giorni ago

F1, Surer: “Vettel? arriverà a fine contratto per poi dire addio”

Marc Surer crede che Vettel alla fine di quest’anno dirà addio alla F1, queste le parole dell’ex pilota ora settantenne....

Audi Audi
News2 giorni ago

Mercato auto: crisi Audi, interrotta la produzione di alcuni modelli

Audi in difficoltà per la crisi dei semiconduttori e della difficoltà di reperire batterie per la guerra in Ucraina. Il...

Ford Ford
News2 giorni ago

Ford: petizione per bandire i motori a combustione in Europa

Assieme ad altre grandi aziende, la divisione europea della Ford ha sottoscritto una petizione per bandire i motori a scoppio...

Advertisement
Advertisement