Seguici su

News

Il lato oscuro delle revisioni Auto in Italia: il caso che scuote l’Unione Europea

donna meccanico

La curiosa statistica delle auto italiane che superano la revisione risveglia i sospetti dell’Unione Europea.

Il panorama delle revisioni auto in Italia suscita interrogativi. Con un tasso di promozione del 99,8% rispetto al 90% del resto d’Europa, qualcosa non quadra. Queste discrepanze statistiche, inquietanti e difficili da ignorare, hanno infatti destato l’attenzione del Parlamento Europeo. La FederIspettori, in particolare grazie alle ricerche del suo segretario Diego Brambilla, ha lanciato l’allarme: in Italia potrebbero circolare auto non idonee, con gravi rischi per la sicurezza stradale e per l’ambiente.

Nonostante la direttiva 2014/45 dell’Unione Europea, voluta per rendere le procedure di verifica più rigorose, in Italia si sospetta la presenza dei “furbetti della revisione“. Un’inquietante indagine sul campo di alVolante ha infatti rivelato che le procedure severe potrebbero non essere sufficientemente rispettate.

Le ragioni di un anomalia tutta Italiana

Per Brambilla, le ragioni di questa “eccezione italiana” sono diverse. Da un lato, i centri di controllo nel nostro Paese sono troppi e la competizione potrebbe portare a una certa indulgenza nelle revisioni. Dall’altro, l’organismo di supervisione, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sembra non riuscire a tenere sotto controllo la situazione, forse per una carenza di personale. Infine, vi sarebbe un conflitto di interessi tra chi effettua le revisioni e il centro di controllo.

Per risolvere il problema, Brambilla ha proposto di rafforzare l’organismo di supervisione e rendere indipendenti gli operatori di revisione. Nel frattempo, l’Unione Europea ha deciso di indagare. In gioco c’è la sicurezza dei cittadini e la tutela dell’ambiente, ma anche l’integrità del sistema di controllo delle auto. Se verranno confermate le irregolarità, l’Italia rischia una procedura d’infrazione e pesanti sanzioni. E considerando che le multe già pagate all’UE ammontano a un miliardo di euro, l’ultimo scandalo delle auto potrebbe rivelarsi molto costoso.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement
Advertisement

Leggi Anche

Ferrari SF-24 Ferrari SF-24
Sport18 ore ago

Test pre-stagione in Bahrain: la Ferrari sorride, Red Bull conferma la supremazia

I test di Formula 1 2024 in Bahrain rivelano una Ferrari SF-24 in grande spolvero e una Red Bull strategica....

pompa benzina auto pompa benzina auto
News19 ore ago

Rivoluzione nei benzinai: addio ai cartelloni sui prezzi medi dei carburanti

Il Consiglio di Stato annulla l’obbligo per i benzinai di esporre i prezzi medi di benzina e diesel, un cambiamento...

Volkswagen Tiguan Volkswagen Tiguan
News2 giorni ago

Nuova Volkswagen Tiguan: rivoluzione green nel segmento dei SUV

Volkswagen svela la terza generazione della Tiguan, un connubio di efficienza, tecnologia e comfort che promette di ridefinire gli standard...

Mercedes EQE Suv Mercedes EQE Suv
News2 giorni ago

Mercedes-Benz ridimensiona la corsa all’elettrico

Cambio di marcia nel percorso verso l’elettrificazione: Mercedes aggiusta le aspettative e conferma gli aggiornamenti dei motori endotermici. La transizione...

smartphone automobile smartphone automobile
News3 giorni ago

Sicurezza stradale: verso la sospensione della patente per uso dello smartphone

Nuove norme contro l’uso dello smartphone alla guida in Italia: sospensione della patente, multe e obiettivi della riforma. In Italia,...

Unione Europea, Bruxelles Unione Europea, Bruxelles
News3 giorni ago

Rinnovo energetico in UE: il futuro delle auto tra benzina, diesel ed e-fuel

La rivoluzione delle politiche automobilistiche dell’UE: stop a benzina e diesel, l’impegno verso gli e-fuel e la revisione del 2026....

Incentivi Auto Incentivi Auto
News4 giorni ago

Ecobonus 2024: guida agli incentivi

Come l’Ecobonus 2024 può farti risparmiare fino a 13.750€ sull’acquisto di auto elettriche o eco-compatibili in Italia. L’Ecobonus 2024 segna...

Dacia Spring Dacia Spring
News4 giorni ago

La nuova Dacia Spring: un restyling rivoluzionario

Il nuovo design, gli interni rivoluzionati, le prestazioni efficienti e le avanzate dotazioni di sicurezza della Dacia Spring 2024. La...

Autovelox Autovelox
News5 giorni ago

Nuove regole per l’uso degli autovelox: rivoluzione in arrivo

Le nuove regole 2024 sugli autovelox: limiti per l’installazione in città e superstrade, misure per la trasparenza e la sicurezza...

colonnina ricarica auto elettrica casa colonnina ricarica auto elettrica casa
News5 giorni ago

L’Italia avanza nel settore della mobilità elettrica: punti di ricarica in crescita

Come l’Italia si posiziona come leader europeo nella rete di ricarica per veicoli elettrici, con un’analisi dettagliata dell’espansione. L’Italia si...

Multa Multa
News6 giorni ago

Ricavi da multe stradali: comuni italiani a confronto

Analisi dettagliata degli incassi da multe stradali nei Comuni italiani nel 2023, con focus sulle disparità regionali. Nel corso del...

Alpine A290 Alpine A290
News6 giorni ago

Alpine A290: rivoluzione elettrica nelle sportive, test Invernali in Lapponia

L’innovativa Alpine A290 elettrica affronta le sfide del freddo estremo per dimostrare le sue prestazioni uniche. In un audace display...

Advertisement
Advertisement
nl pixel