Seguici su

News

Autostrade italiane, Giovannini: “Non abbasseremo limiti per ridurre consumi”

Telepass casello autostradale

Il ministro delle Infrastrutture della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, ha parlato anche delle autostrade italiane.

Nel processo verso forme di sostenibilità più ecocompatibili, esercita una funzione chiave anche Enrico Giovannini, il ministro delle Infrastrutture della Mobilità Sostenibili del governo Draghi. In un’intervista concessa a Quattroruote, il titolare del dicastero ha toccato vari temi scottanti, comprese le autostrade italiane.

Recentemente, è circolata l’ipotesi di abbassare i limiti di velocità in autostrada per ridurre i consumi, a fronte del caro carburanti. “È il tema proposto recentemente dall’Agenzia internazionale per l’energia ha ammesso Giovannini -. Tuttavia, di fronte all’aumento dei prezzi dei carburanti e, più in generale, proprio dell’energia, i cittadini hanno già messo in atto comportamenti coerenti di riduzione dei consumi. Lo abbiamo visto nel trasporto pubblico locale, le cui associazioni di settore mi hanno segnalato un rimbalzo fortissimo, molto superiore a quello che esse stesse si aspettavano, e nel car sharing, il cui uso negli ultimi mesi è aumentato del 30%. Il sistema sta reagendo coerentemente con la teoria economica e non siamo in una situazione del genere, anche perché i comportamenti dei consumatori e di molte imprese stanno già cambiando e lo stanno facendo rapidamente”.

Gli automobilisti italiani proprietari di veicoli diesel non avranno di che sorridere. “L’accisa ridotta sul gasolio ha spiegato il ministro – è considerata uno dei sussidi ambientalmente dannosi. L’impegno che abbiamo preso a livello europeo con il Next Generation EU e con il Green Deal prevede di azzerare nel tempo i sussidi dannosi per l’ambiente. La direzione è assolutamente tracciata. Come questo verrà declinato in pratica sull’automotive, fa parte dell’attuazione della delega fiscale.

Incentivi dimezzati

Infine, in merito agli incentivi, i contributi su plug-in ed elettriche si sono dimezzati e le imprese escluse. Una decisione così giustificata da Giovannini: “I dati Istat mostrano che, nel 2020, è aumentata la ricchezza delle famiglie, anche a causa dell’impossibilità di spendere per consumi, e delle imprese. Nel 2021, il reddito medio delle famiglie è cresciuto del 3,1% in termini reali.

Dunque, in molte famiglie e imprese, ovviamente non in quelle colpite duramente dalla pandemia, c’è maggiore possibilità di comprare un’auto nuova, magari più ecologica. Le indagini demoscopiche mostrano inoltre che c’è maggiore propensione all’acquisto di un’auto elettrica, mentre molte imprese hanno già deciso di passare a flotte elettriche o ibride. Dunque, la situazione è molto diversa rispetto all’anno scorso o a due anni fa”.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

News14 ore ago

Russia provoca sul petrolio: gli Stati Uniti preparano la risposta

La Russia irride il mondo occidentale per la mancanza di una linea comune sul petrolio, ma gli USA preparano a...

Valentino Rossi Valentino Rossi
News14 ore ago

Valentino Rossi nel metamerie: nasce VR46 Metaverse

Valentino Rossi entra nel metatarso con la costituzione della joint venture VR46 con la media holding italiana The Hundred. Il...

Circuito Circuito
Sport15 ore ago

Formula 1: il Gran Premio di Russia non verrà sostituito

È ufficiale, il Gran Premio di Sochi in Russia che è stato cancellato a seguito dell’invasione in Ucraina non verrà...

navigatore, mappe navigatore, mappe
News16 ore ago

Google Maps: presenta la funzione Immersive View

La nuova funzione di Google utilizzerà le immagini satellitari registrate dalla stessa azienda e le immagini di Street View per...

aquaplaning aquaplaning
Guide18 ore ago

Che cos’è il fenomeno dell’aquaplaning e come prevenirlo

L’aquaplaning si può verificare in qualsiasi momento se si è in presenza di strade bagnate e condizioni atmosferiche avverse. Questo...

concessionaria auto clienti concessionaria auto clienti
News20 ore ago

Acquisto auto: gli italiani hanno cambiato abitudini nella scelta del modello

Gli italiani hanno cambiato preferenze per quanto riguarda l’acquisto di una nuova auto, a cominciare dalla scelta del modello. I...

lucidare fari auto lucidare fari auto
Guide20 ore ago

Come lucidare i fari della macchina

L’usura dei fari, che nel tempo tendono a rovinarsi, è un problema comune di molte auto soprattutto le più datate,...

showroom auto showroom auto
News21 ore ago

Mercato auto Europa: si aggrava la crisi ad aprile

Peggiora la crisi del mercato auto europeo nel mese di aprile. Tra i principali mercati la flessione peggiore è proprio...

batterie elettriche batterie elettriche
News1 giorno ago

Riciclo batterie: entra in funzione l’impianto più grande d’Europa

In Norvegia è entrato in funzione l’impianto più grande del Vecchio Continente specializzato nel riciclo delle batterie. Con lo sviluppo...

Sebastian Vettel, Aston Martin Sebastian Vettel, Aston Martin
Sport2 giorni ago

F1, Surer: “Vettel? arriverà a fine contratto per poi dire addio”

Marc Surer crede che Vettel alla fine di quest’anno dirà addio alla F1, queste le parole dell’ex pilota ora settantenne....

Audi Audi
News2 giorni ago

Mercato auto: crisi Audi, interrotta la produzione di alcuni modelli

Audi in difficoltà per la crisi dei semiconduttori e della difficoltà di reperire batterie per la guerra in Ucraina. Il...

Ford Ford
News2 giorni ago

Ford: petizione per bandire i motori a combustione in Europa

Assieme ad altre grandi aziende, la divisione europea della Ford ha sottoscritto una petizione per bandire i motori a scoppio...

Advertisement
Advertisement