Seguici su

News

Angola: firmato accordo per scaricare petrolio in mare aperto

barili petrolio

Come scrive il Corriere della Sera, Chevron ha sottoscritto con il Governo dell’Angola per scaricare il petrolio in mare aperto.

Non scopriamo di certo l’acqua calda se affermiamo che il mondo va a velocità diverse. Lo stesso vale nel caso delle tematiche ambientali. Mentre in Europa si stiano finalmente prendendo dei provvedimenti per salvaguardare l’ecosistema, in altri luoghi del pianeta i Governi locali sottoscrivono intese con società private per mettere a disposizione parte delle loro risorse naturali. Stando a un articolo pubblicato tra le pagine del Corriere della Sera, proprio questo sta accadendo in Angola.

Nella provincia di Cabinda si estrae il 60 per cento del petrolio del Paese, a rappresentanza della metà del Pil. Oltretutto la popolazione locale non ottiene niente, sicché il 54 per cento vive sotto la soglia di povertà. Ora la compagnia petrolifera americana Chevron, mediante la controllata Cabgoc, avrebbe siglato insieme all’esecutivo nazionale una moratoria, per poter scaricare nell’oceano i cd. detriti di perforazione, ovvero i rifiuti petroliferi pericolosi. 

Lunga serie di permessi

“Per arginare l’impatto ambientale dello sfruttamento del petrolio e proteggere l’ecosistema dallo scarico dei frammenti di perforazione delle piattaforme offshore, nel 2014, il governo angolano aveva dato il via a una politica chiamata ‘discarica zero’ – scrive il quotidiano di via Solferino –. Nonostante questa nuova pratica ambientale, il ministero angolano, nel 2019, ha concesso a vari operatori il permesso di scaricare i loro frammenti di trivellazione contaminati solo in caso di attività esplorative in aree di sviluppo e in acque ultra profonde, o in caso di nuove concessioni.

Un via libera che ha allargato le maglie della legge. A maggio, invece la Chevron ha ottenuto l’autorizzazione allo scarico in mare degli scarti contaminati (con un livello massimo di ritenzione di detriti di perforazione del 5%) fino al 2023. Sono autorizzati a scaricare questi rifiuti in fondali bassi a poca distanza dalla riva. Total ed Esso si sono già accodati alla richiesta“.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

Renault logo 2021 Renault logo 2021
News1 ora ago

Renault riduce la partecipazione in Nissan

Attraverso una nota congiunta, Renault e Nissan comunicano che il gruppo francese ridurrà la partecipazione in Nissan al 15 per...

News2 ore ago

Smog: 29 città italiane hanno superato i limiti di polveri sottili nel 2022

29 città italiane hanno superato il limite massimo di polveri sottili nel 2022 e gli obiettivi dell’Ue appaiano quantomai lontani....

FIAT Uno FIAT Uno
News4 ore ago

Fiat Uno: 40 anni di successi e innovazioni

Nel 2023 festeggia il suo 40° anniversario la Fiat Uno, modello campione di vendite, capace di apportare grandi innovazioni nel...

Toyota, logo Toyota, logo
News4 ore ago

Toyota leader anche nel 2022, mentre annaspa Volkswagen

La Toyota rimane la principale Casa per auto vendute e prodotte al mondo, confermando la leadership del 2020 e del...

Formula E, logo Formula E, logo
Sport6 ore ago

Formula E: Wehrlein en plein nell’E-Prix di Diriyah

Pascal Wehrlein ha conquistato la vittoria per la Porsche in entrambe i round a Diriyah, portandosi al comando del campionato...

Frédéric Vasseur Frédéric Vasseur
Sport20 ore ago

Ferrari, Vasseur: “lo conosco bene, ed è un vantaggio”

In una intervista alla tv francese Canal+, Frederic Vasseur, il nuovo team principal della Ferrari, ammette la parità in scuderia....

Opel, logo Opel, logo
News21 ore ago

Opel: ecco le sportive GSe, prodotte dal Performance Center

L’Opel attraverso il Performance Center torna nel mondo delle sportive compatte con la GSe e le Ops, la situazione. Il...

incidente stradale incidente stradale
News1 giorno ago

Incidenti stradali cresciuti nel 2022 e anche le vittime

Gli incidenti stradali sono cresciuti nel 2022 e anche le vittime. Un trend negativo corroborato da questo inizio di 2023....

Volkswagen ID.3, stazione ricarica IONITY Volkswagen ID.3, stazione ricarica IONITY
News1 giorno ago

Gruppo Volkswagen: 15 mila nuove colonnine già in funzione

Il Gruppo Volkswagen ha già installato circa 15 mila punti di ricarica, nel piano che porterà a implementarne 45 mila...

alfa romeo logo alfa romeo logo
News2 giorni ago

Alfa Romeo: Quadrifoglio, si arriverà ad oltre 1.000 CV

Il Quadrifoglio sarà ancora principale con un ruolo fondamentale nella gamma dello storico brand dell’Alfa Romeo. Il marchio Alfa Romeo...

Rolls-Royce Dawn Rolls-Royce Dawn
News2 giorni ago

20 anni di Rolls-Royce: dalla Phantom alla Cullinan

Il brand Rolls-Royce compie vent’anni tra innovazione e tradizione, dalla Phantom alla Cullinan con il lusso al centro. Quando il...

Carburante Carburante
News2 giorni ago

Carburanti: Antitrust boccia decreto Trasparenza

L’Antitrust bocca il decreto Trasparenza per quanto riguarda l’esposizione dei prezzi medi nazionali dei carburanti nelle stazioni. Il decreto Trasparenza...

Advertisement
Advertisement
nl pixel