Seguici su

Guide

Auto a idrogeno: tutto quello che c’è da sapere

auto idrogeno

Si sente sempre di più parlare delle auto a idrogeno ma cosa sono? Come funzionano? Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Il settore dell’automotive, da ormai diverso tempo, ha iniziato ad affrontare un vero e proprio percorso di rivoluzione che sta portando le varie case automobilistiche a realizzare modelli di automobili che inquinano sempre meno, con un’alimentazione diversa dalla benzina e dal diesel, sempre più rispettose dell’ambiente. Non esistono solamente le auto elettriche e quelle ibride, da tempo si parla sempre di più delle auto a idrogeno. Ma cosa sono esattamente? Come funzionano? E quanto costano? In questa guida risponderemo a tutte queste domande cercando di spiegare nel dettaglio che cosa si tratta quando si parla di automobili a idrogeno.

Auto a idrogeno: cosa sono

Per prima cosa vediamo che cosa sono le auto a idrogeno. Cominciamo con il dire che ne esistono di due tipi che funzionano in modo assolutamente differente: le automobili a idrogeno HICEV (Hydrogen Internal Combustion Engine Vehicle) e le automobili a idrogeno FCEV (Fuel cell vehicle).

auto idrogeno
auto idrogeno

Prima di vedere nel dettaglio le differenze, è bene spiegare l’idrogeno è un elemento che può essere ricavato sfruttando le energie rinnovabili, come quella eolica o con gli impianti fotovoltaici, e per questo motivo le vetture di questo tipo sono altamente ecosostenibili.

Auto a idrogeno FCEV: come funzionano

Le auto a idrogeno FCEV sono una sorta di evoluzione delle auto elettriche. sSono dotate di un serbatoio in gradi di stoccare l’idrogeno a una pressione di 700 bar, in modo che possa essere mantenuto allo stato liquido (per far sì che ciò avvenga la temperatura deve essere di -253° C) ma anche di celle combustibili.

Quando l’automobile è in funzione l’idrogeno entra in contatto con le celle a combustibili (o fuel cell), di cui sono dotati questi veicoli, producendo elettricità che è in grado di alimentare il motore elettrico, ma anche calore che può essere utilizzato, per esempio, per riscaldare l’abitacolo.

Auto a idrogeno HICEV: come funzionano

Il funzionamento delle auto a idrogeno HICEV è invece molto più semplice da spiegare e comprendere, in quanto il processo è praticamente identico a quelle delle normali automobili a benzina a cui siamo abituati.

In pratica l’idrogeno brucia come la benzina all’interno del tradizionale motore termico, ma in questo caso non vengono rilasciate nell’aria sostanze inquinanti.

Auto a idrogeno: vantaggi

Quali sono i vantaggi di avere un’auto a idrogeno? Sono veicoli ecosostenibili che non impattano sull’ambiente e sotto molti aspetti possono essere considerati anche migliori rispetto alle automobili elettriche: l’autonomia della batteria, nei modelli FCEV, è nettamente superiore e i tempi di ricarica sono molto più brevi.

Auto a idrogeno: gli svantaggi

Almeno per il momento possedere un’automobile a idrogeno non è però del tutto conveniente, questo perché mancano le stazioni di ricarica: in Italia ce n’è solamente una pubblica che si trova a Bolzano. Con lo sviluppo di questa tecnologia sono però destinate ad aumentare, anche nel nostro Paese, le stazioni di ricarica disponibili per gli automobilisti che possiedono una di queste vetture.

L’altro grande svantaggio è invece dovuto ai costi di produzione dell’idrogeno che sono ancora molto alti.

Auto a idrogeno: quali sono

Le auto a idrogeno non sono un’invenzione degli ultimi anni ma la loro storia è iniziata nel 2000, quando sono stati realizzati i primi modelli. La Opel lancio la HydroGen1, basata sulla base della Opel Zafira, negli anni successivi sono stati realizzati diversi altri prototipi da molte case automobilistiche come la Mercedes Classe B F-Cell, la Volkswagen Golf HyMotion, l’Audi A7 Sportback h-tron ma anche diversi altri modelli, pure di furgoni.

Auto a idrogeno: i prezzi

Quanto costa un’auto a idrogeno? I prezzi dei modelli al momento in vendita variano molto a seconda del modello e della causa automobilistica. Ma vediamo un po’ di cifre: il prezzo della Hyundai Nexo è di 69.000 euro, la Toyota Mirai costa invece 66.000 euro, la Honda FCX si può invece acquistare a partire da 34.000 euro.

Quello delle auto a idrogeno è comunque un mercato in via di sviluppo destinato ad allargarsi sempre di più e a conquistare una fetta sempre più ampia di pubblico e di clienti in ogni parte del mondo. E con il tempo anche i prezzi sono destinati ad abbassarsi.


Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © - MM

Advertisement

Leggi Anche

incidente stradale incidente stradale
News3 ore ago

Incidenti stradali cresciuti nel 2022 e anche le vittime

Gli incidenti stradali sono cresciuti nel 2022 e anche le vittime. Un trend negativo corroborato da questo inizio di 2023....

Volkswagen ID.3, stazione ricarica IONITY Volkswagen ID.3, stazione ricarica IONITY
News5 ore ago

Gruppo Volkswagen: 15 mila nuove colonnine già in funzione

Il Gruppo Volkswagen ha già installato circa 15 mila punti di ricarica, nel piano che porterà a implementarne 45 mila...

alfa romeo logo alfa romeo logo
News19 ore ago

Alfa Romeo: Quadrifoglio, si arriverà ad oltre 1.000 CV

Il Quadrifoglio sarà ancora principale con un ruolo fondamentale nella gamma dello storico brand dell’Alfa Romeo. Il marchio Alfa Romeo...

Rolls-Royce Dawn Rolls-Royce Dawn
News21 ore ago

20 anni di Rolls-Royce: dalla Phantom alla Cullinan

Il brand Rolls-Royce compie vent’anni tra innovazione e tradizione, dalla Phantom alla Cullinan con il lusso al centro. Quando il...

Carburante Carburante
News1 giorno ago

Carburanti: Antitrust boccia decreto Trasparenza

L’Antitrust bocca il decreto Trasparenza per quanto riguarda l’esposizione dei prezzi medi nazionali dei carburanti nelle stazioni. Il decreto Trasparenza...

Salone di Ginevra 2023 Qatar Salone di Ginevra 2023 Qatar
News1 giorno ago

Salone di Ginevra 2023: date, programma, marchi

Il Salone di Ginevra si sposta per l’edizione 2023 a Doha, in Qatar. Ecco tutti i dettagli sulla kermesse in...

Giuseppe Sala Giuseppe Sala
News2 giorni ago

Smog: Milano e Londra, ecco il piano per le emissioni zero

Le città di Milano e Londra nella lotta allo Smog introducono il nuovo piano per arrivare alle emissioni zero. 14...

Nissan Max-Out concept car Nissan Max-Out concept car
News2 giorni ago

Nissan: ecco il roadster elettrico, ma per ora resterà un concept

Nissan afferma l’arrivo della Max-Out a livello fisico, dopo la virtuale. Ma al momento resterà solamente un concept. Il brand...

alfa romeo logo alfa romeo logo
News2 giorni ago

Alfa Romeo: confermato l’arrivo dell’ammiraglia elettrica

Non ci sono più dubbi in casa Alfa Romeo, confermato quindi l’arrivo dell’ammiraglia elettrica entro il 2027. Il marchio Alfa...

Mercedes-Benz, guida autonoma SAE Livello 3 Mercedes-Benz, guida autonoma SAE Livello 3
News2 giorni ago

Mercedes: guida autonoma di livello 3, arriva il via libera negli USA

Ecco il via libera alla guida autonoma di livello 3 per Mercedes negli Stati Uniti d’America, attraverso il sistema Drive...

Opel, logo Opel, logo
News2 giorni ago

Opel: obiettivo realizzare vetture elettriche economiche

Il famoso marchio tedesco Opel, potrebbe utilizzare la piattaforma STLA Small per avere nuove quote di mercato. Il brand Opel...

Volvo Recharge Concept Volvo Recharge Concept
News2 giorni ago

Volvo Concept Recharge: il futuro è ora

Il concept Volvo Concept Recharge è arrivatoallo Studio di Milano, manifesto delle future produzioni del marchio svedese. Presentata (in modalità...

Advertisement
Advertisement
nl pixel